martedì 17 luglio 2018

Recensione serie "An ember in the ashes" Saaba Tahir

Autrice: Saaba Tahir
Titolo: Il dominio del fuoco (An ember in the ashes #1)
Prezzo: cartaceo 14,36 e-book 5,99


Link d'acquisto: QUI

 serie An Ember in the Ashes: 
1)Il dominio del fuoco 
2)Una fiamma nella notte
3) A reaper at the gate  
4) Senza titolo in America il 2019










La vita è fatta di tanti momenti che non significano nulla. Poi, un giorno, capita un singolo momento che determina ogni istante che verrà dopo. Il momento in cui Darin ha gridato: quello è stato il momento. Era una prova di coraggio, di forza. E io ho fallito.




Trama
C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l'amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l'accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero... Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.




«Convivo col senso di colpa. Ma al mondo esistono due tipi di sensi di colpa, ragazza: quello che ti schiaccia fino a farti diventare un inetto, e quello che alimenta la tua anima, dandole uno scopo.»




Recensione
Buon pomeriggio; oggi recensisco per voi il primo volume della serie "An ember in the ashes", il dominio del fuoco;  le vicende prendono piede in un Impero diviso tra Marziali e Dotti. I primi, come è intuibile dalla radice del nome che richiama Marte, dio della guerra, sono dediti alle armi e alla lotta, i secondi alla cultura, almeno fino a prima della tirannia. I Marziali hanno, infatti, soggiogato i Dotti, un popolo che, vivendo sotto la 'benevolenza' dell'imperatore, dell'aggettivo libero ha conservato ben poco. Non gli è concesso possedere alcun tipo di proprietà né frequentare scuole e la più insignificante delle trasgressioni ha come conseguenza la schiavitù. I Dotti sono trattati come spazzatura. Gli unici membri che non hanno accettato questa forma di governo hanno dato vita alla Resistenza. Ed è in questo scenario che conosciamo meglio i due protagonisti. Elias, erede della Gens Veturia, una delle casate più antiche e rispettate dell'Impero, è ad un passo dalla fine del suo addestramento come Maschera presso l'Accademia di Rupenera. Laia è una dotta che vede la sua vita distrutta proprio dalle Maschere e che, chiedendo aiuto alla Resistenza per salvare suo fratello Darin, viene infiltrata a Rupenera come spia. Sarà a questo punto che i destini dei due giovani, grazie all'influenza degli Auguri (Santoni onniscienti) si intrecceranno per cambiare le sorti dell'Impero.

Devo proprio dirlo: ho adorato Elias, un ragazzo tormentato, che fa di tutto per scappare da ciò che dovrebbe essere perché non ha MAI VOLUTO esserlo; Laia l'altra faccia della medaglia, perché il romanzo è narrato dal punto di vista sia di Elias che di Laia (e la cosa è il punto di forza del libro) è quella che mi ha sorpresa; lei figlia di due combattenti, determinata più che mai a vendicare i genitori e a ritrovare il fratello, possibilmente vivo! Due ragazzi dai caratteri differenti, come lo sono il giorno e la notte, si trovano senza saperlo, due poli che si attraggono, e vi dirò, la cosa non mi ha sorpresa, me lo aspettavo, così come mi aspettavo un'altra cosa successa tra Elias e la sua migliore amica Helen (non vi dirò cos'è, ma sappiate che la cosa ha avuto effetti imprevisti, per loro, non per me, sulla loro amicizia). Il doppio pov aiuta chi legge a immergersi nel mondo creato dall'autrice: da una parte c'è Elias determinato con le sue azioni e la magia, dall'altra Laia, ragazzina fragile e inesperta in ciò che deve affrontare, ma come vi ho già detto, più determinata che mai a difendere ciò e chi ama di più al mondo. (volete sapere se tra queste cose ci sarà anche Elias? E' quel che vorrei scoprire anche io, ma al momento non ci è dato saperlo, visto che si sono appena conosciuti :D
Il finale è da paura, un finale che non ti aspetteresti mai e poi mai! Ma sappiate che, come è successo a me, vi staccherete dalle pagine solo a forza e quando ci arriverete in fondo, per poi chiedervi cosa succederà nei prossimi volumi.



La mia valutazione


5


Alla prossima
Luce <3



«La paura può essere un bene, Laia. Può tenerti in vita. Ma non permetterle di controllarti. Non permetterle di seminare dubbi dentro di te. Quando la paura prende il sopravvento, usa l’arma più potente, più indistruttibile che hai a disposizione per combatterla: il tuo spirito. Il tuo cuore.»

lunedì 16 luglio 2018

Recensione "Heartbeart", Louise Mirror

Autrice: Louise Mirror
Titolo: Heartbeart
Prezzo: cartaceo 10,39 e-book 2,99


Link d'acquisto: QUI















Trama

Questa è la storia della rinascita di due anime che si ritrovano e provano a prendersi cura l’una dell’altra. Stella Martinez è una donna forte e coraggiosa che perde suo marito in un incidente stradale. Devon Reynolds ha perso la donna che ama dopo una lunga malattia. Due persone devastate dal dolore. Due anime perse nell’abisso della disperazione. Ma mentre Stella ha trovato la forza di andare avanti, Devon ha allontanato tutti e si è rinchiuso nel suo ranch. E quando lei avrà bisogno del suo aiuto, a nulla serviranno gli sforzi per tenerla fuori dalla sua vita. Nuovi sentimenti sbocceranno nei loro cuori, vecchie ferite si apriranno e, forse, insieme potranno curare i loro cuori.



Non riuscivo a smettere di desiderarla. Non riuscivo a starle vicino senza cedere alla tentazione. Lei se ne accorgeva? Forse no, non ne aveva idea. Il mio sguardo vagò sui suoi occhi nocciola, la carnagione perfetta e la bocca sensuale. Mi domandai che effetto mi avrebbero fatto quei capelli scuri sparsi sul mio cuscino. Quella curiosità mi innervosì. Un altro istante e non avrei più potuto fermarmi. Desideravo quella donna con tutto me stesso.





Recensione


Buongiorno e buon inizio settimana; oggi vi parlo di Heartbeart; innanzitutto ringrazio l'autrice per avermi passato una copia del romanzo e per avermi permesso di leggerlo. Heartbeart è la storia di una rinascita, di due cuori spezzati che insieme si ricuciranno, è una storia di dolore, ma anche di voglia di ricominciare a vivere nonostante ciò che si è passato in precedenza.
Stella Martinez è una donna che ha perso il marito in un incidente d'auto, peraltro mentre andavano a trovare i loro migliori amici, Devon e Daisy, che erano in ospedale; Devon perde Daisy a causa della leucemia; entrambi straziati dal dolore, si ritrovano al ranch di Devon, dove Stella si rifugia sia per mitigare il dolore della perdita del marito, sia perché deve lottare contro la matrigna, per stare accanto al padre affetto da demenza senile. 
Man mano che i giorni passano, tra Devon e Stella scatta qualcosa, qualcosa che inizia già da subito ma che entrambi cercano di reprimere per evitare di non deludere i rispettivi amori; ma a un certo punto lo stare lontano uno dall'altra diventa impossibile; Stella e Devon si ritrovano a letto insieme, finché non capiscono che sono uno la cura dell'altra; stare insieme è la cura per lenire il dolore dalla perdita. 
Stella deve anche combattere contro la matrigna, che combina un bel guaio, Stella si trova così costretta a dirlo ai fratelli che, dapprima sgomenti e increduli, all'inizio non vogliono crederci, ma alla fine la verità viene tutta a galla.
Ho adorato Stella e Devon, sono due anime disperate, che insieme si rafforzano, riescono a superare tutti gli ostacoli che si trovano davanti, perché tengono uno all'altra, 
Devon deve anche affrontare un "fantasma" del suo passato, tornato nella sua vita a tormentarlo, ma per fortuna al suo fianco c'è Stella, così come lui c'è per lei; i due insieme si fanno forza, INSIEME vincono ogni ostacolo fino all'agognato lieto fine.




La mia valutazione
5


Alla prossima
Lu




Venni ancora e ancora fino a che non mi sentii mancare le forze. Persino la vista mi si annebbiò per qualche intenso momento

venerdì 13 luglio 2018

Release Blitz "Imperfetto", Sagara Lux




Buongiorno a tutti; oggi è venerdì e ci dovrebbe essere la rubrica 5 cose che... E invece no! Oggi salto la rubrica per dare spazio al release blitz del libro Imperfetto di Sagara Lux, in attesa del mio turno, il 18/7, per il blogtour in cui ci sarà anche la mia recensione!




Titolo: Imperfetto
Autore: Sagara Lux
Genere: New-Adult
Data di uscita: 13 luglio 2018

Disponibile in DIGITALE e CARTACEO.
Anche con kindle unlimited.




AUTOCONCLUSIIVO









TRAMA
Daniel Crowne è l’uomo perfetto.
È affascinante, metodico, organizzato e sta per ricevere la proposta che gli cambierà la vita.
Quello che non si aspetta è di dover condividere l'occasione con una ragazza che non ha mai visto, ma che a quanto pare tutti sembrano conoscere.

Valery Tutcher è tutto fuorché perfetta.
È irriverente, disordinata e testarda. Ha un carattere indomito e una visione molto precisa della realtà delle cose. Al contrario di Daniel, da sempre abituato a muoversi in un mondo fatto di limiti, non ha regole. Non ha tentennamenti.
E non ha alcuna intenzione di rendergli le cose facili.

"Emozionante e bellissima".
"Una storia fuori dal comune, che non ti lascia andare via".



LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

CODICE HTML
<iframe style="width:400px; height:284px;" src="//e.issuu.com/embed.html#22802351/63033050" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

LINK DIRETTO

https://issuu.com/sagaralux/docs/anteprima



Booktrailer: 












L'AUTORE


Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui.


Facebook | Website | Amazon | Goodreads | Instagram | Youtube











Quanti non vedono l'ora di leggere questo romanzo di Sagara e scoprire il suo lato romance senza dark??

Luce <3


giovedì 12 luglio 2018

Recensione "La figlia della luna", Margaret Mahy

Autrice: Margaret Mahy
Titolo: La figlia della luna
Prezzo: cartaceo 8,50

Link d'acquisto: QUI













"Laura sembra una ragazza come tante, eppure ha qualcosa di speciale..."


Trama

Quattordici anni, genitori separati, un fratellino a cui badare: Laura sembra una ragazza come tante, eppure ha qualcosa di speciale, un sesto senso che le permette di "sentire" l'avvicinarsi di un pericolo o di un avvenimento insolito. Questo potere le sarà di grande aiuto quando suo fratello Jacko rischierà la vita per colpa di una strana malattia, provocata da qualcosa (o da qualcuno?) che non è di questa terra. Ed è per salvare Jacko che Laura sarà costretta a sviluppare e affinare le proprie capacità con l'aiuto di nuovi e potenti amici. Età di lettura: da 11 anni.



Recensione


Buongiorno, oggi voglio parlarvi di un libro per bambini che concilia l'adolescenza e la magia; mi spiego meglio: Laura ha quattordici anni, è nel pieno della fase più critica che attraversa noi donne ma anche gli uomini, l'adolescenza per l'appunto, quindi si ritrova a fare i conti con ciò che, come sappiamo bene, porta l'adolescenza; dov'è la magia in tutto questo direte? Ci sto arrivando: Laura oltre a fare i conti  col suo essere adolescente e tutto ciò che comporta, incluso avere genitori separati, a un certo punto si ritrova a dover fare i conti con la misteriosa (ma non per lei) malattia del fratellino Jacko; secondo voi, chi la aiuta a riscoprire se stessa e a intraprendere il cammino che la porterà a risolvere il mistero della "malattia"del suo caro fratellino? I genitori? Risposta SBAGLIATA, ragazzi miei! I genitori sono troppo presi dalle loro vite, il padre con la nuova compagna, la madre preoccupata sì, ma con la voglia di andare avanti, così è Sorensen detto Sorry, il suo compagno di scuola, più grande di lei (lui è al settimo anno, nonché ultimo, lei al quinto: non chiedetemi come cavolo funzionano le scuole in sto libro, non ne ho idea e francamente non è rilevante :D ) a darle una mano, a fare in modo che riscopra se stessa, e che salvi Jecko dalla "malattia" di cui è soggetto. Sappiate che Laura è già in fase di transizione, in un certo senso, quando conosce più da vicino Sorry, perché fin da piccola ha delle premonizioni, ed è grazie ad una di queste che scopre dell'imminente "malattia" del fratellino. laura quando chiede aiuto a Sorensen e alla madre e nonna di quest'ultimo, di certo non si aspettava fossero ciò che poi si sono rivelati; sapeva che Sorry era diverso, ma di certo non immaginava quanto!  Questo libro è scorrevole, facile da leggere, adatto ai piccolini, ma anche a chi ha voglia di tornare bambino; Laura vi conquisterà col suo caratterino, Sorensen prima vi sembrerà strano, poi lo adorerete; quanto all'antagonista della storia, beh, lo odierete ma avrà la fine che merita.


La mia valutazione
5








«“Quanto ancora dovrò camminare?” si domandava. “Quanta strada ho già percorso?” E volse la testa e si guardò indietro, e nel medesimo istante una voce le scaturì dalla memoria ad ammonirla: “Non voltarti mai!”. Dietro di lei la strada si ramificava all’infinito. […] Vide tutte le possibilità – le proprie e quelle degli altri – che l’avevano condotta fino a quel punto. Contemporaneamente ci fu un’altra violenta scossa, simile a quella avvertita davanti al cancello della scuola, quando aveva chiesto a Sorry: “Dove siamo?”. E subito svanì una grossa porzione di foresta, lasciando un vuoto da cui saliva fumo, o vapore.»

mercoledì 11 luglio 2018

WWW... wednesday #44

Salve a tutti ragazzi e ben arrivati a metà settimana; come di consueto, essendo oggi mercoledì, vi illustro le mie attuali letture, quelle finite e quelle da iniziare.
Il WWW Wednesday, è una rubrica settimanale ideata da MizB (Should be Reading . nata per far sapere a voi lettori le mie letture appena concluse, quelle attuali e le prossime!!


1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?




Da ieri sto leggendo Imperfetto in anteprima; chissà cosa ne salterà fuori per la recensione.. volete sapere quando la pubblicherò? Lo scoprirete, ma vi assicuro che non manca poi così' tanto!






Ancora alle prese col secondo volume; appena finisco i libri che mi hanno prestato vado avanti!

2.What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?




Due settimane fa ho terminato questo libro preso in biblioteca; carino, con argomenti che non vengono trattati quasi mai (recensione QUI)



Sempre due settimane fa ho terminato anche la serie di Mary Poppins, come ho detto è diversa da quella del film (recensione QUI)



Invece questo l'ho concluso la settimana scorsa! Libro ottimo, fantasy con i fiocchi, primo di una serie che promette bene! (recensione QUI)




La settimana scorsa ho terminato anche questo e ci ho messo due giorni! (recensione QUI)



Libro divertente come la sua protagonista, lettura da ombrellone per l'estate, risate assicurate! (recensione QUI)




Ieri ho concluso la duologia su Ryons, Charlotte, Randy e Finnigan (recensione  QUI)


3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?





Il secondo è in pausa.. prima o poi riuscirò ad arrivare alla fine! (almeno spero..)

Ed eccoci alla fine del 44esimo WWW! E voi cosa state leggendo? Cosa avete finito e cosa leggerete?


Alla prossima


Luce <3

martedì 10 luglio 2018

Recensione serie "Living NY", Marion Seals

Autrice: Marion Seals
Titolo: Point Break - book two (Living NY #3)
Prezzo: cartaceo 12,20  e-book 2,99

Link d'acquisto: QUI


Serie In The City:
1) Big Apple
1,5) The Butler
2) Point Break book one: in the city
3) Point Break book two: on the road







Ryons è lava e io sono ghiaccio, e quando due elementi così diversi si incontrano non succede mai niente di positivo. 



È sbagliata per me, come io sono sbagliato per lei. Lo so per certo.



Trama

Il destino li ha fatti incontrare.
Il pericolo li ha costretti a fuggire.
L’amore li metterà di fronte ai loro limiti.
Inseguiti da un pericoloso criminale e ricercati dall’FBI, Ryons, Charlotte, Randy e Finnigan lotteranno per le loro vite, in un percorso che li costringerà a fare i conti con i loro stessi sentimenti e li metterà di fronte ai loro limiti.
Charlotte assaporerà la passione e le sue inossidabili certezze verranno incrinate dall’attrazione per Ryons, il quale scoprirà che le guerre del cuore sono ben più complicate e pericolose di quelle combattute nel suo passato. 
Randy conoscerà l’amore, quello tormentato, difficile e, forse, non corrisposto per Finnigan, la guardia del corpo che alberga da mesi nei suoi sogni proibiti. Riuscirà quest’ultimo ad accettare una verità a lungo negata e a far entrare l’estroso stilista nella sua vita?
Ognuno di loro oltrepasserà il suo punto di rottura, e niente sarà più lo stesso.
Point Break - Book Two: on the road è la seconda parte di una duologia il cui primo libro, Point Break - Book One: in the city, è già disponibile. Si tratta di un romantic suspense, nel quale prosegue la storia di Charlotte, Ryons, Randy e Finnigan (Iceman).

Nessuno nasce senza speranza, è necessario che qualcuno gliela strappi via.
Sono sporco. Contaminato. Ecco, cosa sono. Posso stare qui dentro tutto il giorno, però nulla potrà mai lavare lo schifo che sento dentro.


Recensione

Buongiorno e bentornati con la seconda e conclusiva parte della serie Living NY Point Break; come nel precedente, anche questo libro ha quattro parti, quattro punti di vista che ovviamente sono gli stessi del primo: da una parte Ryons e Charlotte, dall'altra Finnigan e Randy. Tutti e quattro sono costretti a venire a patti con se stessi, nel caso di Ryons e Charlotte la convivenza forzata (iniziata nel libro In the City) li avvicina parecchio, mentre nel caso di Randy e Finn le cose sono un po' più complicate, visto che lo stesso Finn è il personaggio più complicato della serie e che ha un sacco di fantasmi nonché verità con cui fare i conti. Finn riuscirà a venire a patti con se stesso e ad accettarsi per ciò che è veramente? Dovrete leggere il libro per scoprirlo e vi assicuro che in 560 pagine ci riuscirete a scoprirlo! Altra cosa: quasi di sicuro vi ritroverete a voler essere al posto di Charlotte, o la Rossa, come la chiama Ryons perché vi innamorerete di lui come è successo a lei; farete il tifo per Randy, vi ritroverete alle prese con un Finnigan che è lui stesso alle prese con un passato e dei fantasmi belli grossi, ma sarà anche un dolcissimo bambino che vi verrebbe voglia di accudire e coccolare (lasciate fare a Randy però!), perché è così Finn: un bambino dentro, che è dovuto crescere troppo in fretta e che non ha goduto appieno della vita. Ho avuto voglia di dare tante di quelle sculacciate e schiaffi a Charlotte all'inizio che non vi dico! Ma verrà anche a voi, fidatevi! E alla fine scoprirete un nuovo personaggio, la cui storia vorrete sapere subito, ma ci sarà da aspettare parecchio temo! Volete sapere chi saranno i prossimi protagonisti e come è finita tra i quattro di questo formidabile e indimenticabile romanzo? Leggete, leggete e leggete! Io non dirò altro!




La mia valutazione
5

Alla prossima
Luce <3





Per una volta fai quello che pensi sia giusto per te. Per una fottuta volta nella vita permetti a te stesso di essere egoista. Gente come noi ha poche possibilità di trovare la persona che scacci l'oscurità che ci circonda. 


lunedì 9 luglio 2018

Recensione "Se sei single l'hai scampata bella", Wendy Markham

Autrice: Wendy Markham
Titolo: Se sei single l'hai scampata bella
Prezzo: cartaceo 6,99

Link d'acquisto: QUI


Serie Tracey Spadolini:
1)Meglio male accompagnata che single
2)Se sei single l'hai scampata bella
3)Single avvisata mezza salvata




"Il modo migliore per non trovarsi incastrata con un ragazzo è frequentarne almeno tre"


Trama

Se prima Tracey Spadolini doveva fare i salti mortali per tenersi stretto uno straccio di fidanzato, adesso, con qualche chilo di meno, il guardaroba rinnovato e una bella dose di autostima in più, deve imparare a dire di no agli uomini. Tra un ex che le appare ossessivamente dal nulla, un amico che potrebbe diventare qualcosa di più, il coinquilino del suo capo decisamente fascinoso, Tracey comincia a chiedersi quando la sua vita è diventata tanto complicata.




Jack ha chiamato.

Oh mio Dio!

Ha lasciato un messaggio!
Oh mio Dio!







Recensione



Buongiorno, come state? Oggi vi parlo di un libro divertentissimo, che mi ha fatta sbellicare dalle risate! Premetto che non ho letto il precedente né il successivo e detta onestamente ne faccio a meno; in ogni caso: Tracey Spadolini è la donna più spassosa e fuori di testa che possa esistere al mondo, giuro! Tracey è stata lasciata da poco dal ragazzo con cui stava da tre anni (se volete altre informazioni dovrete leggere il volume che precede questo), in ogni caso le sue avventure e il fatto che frequenti tre uomini, per poi decidere per uno solo, mi ha fatta morire dal ridere! Magari ci fossero più donne come lei!
Tornando seri: Tracey è anche una un po' indecisa, che non sa chi o cosa vuole, ma non credo sia l'unica donna così. Tracey è stata lasciata dal suo ragazzo di una vita e pur di non rimanere single, perché da sola non riesce o meglio non vuole starci, prima va a letto con uno sconosciuto, poi quando conosce Jack ci esce e scatta la scintilla, ma ovviamente come tutte le coppie capita che non si capiscano, per poi chiarirsi; come se non bastasse a un certo punto bacia anche il suo migliore amico, che aveva lasciato la sua ragazza, ma almeno entrambi capiscono che devono restare solo amici. Insomma, con Tracey ci si diverte un mondo ed è una lettura leggera da ombrellone questa!




La mia valutazione
5

Alla prossima
Luce <3







"Non farlo, Tracey" dice subito Yvonne con la sua voce roca.

Okay, forse questo non voglio sentirmelo dire, perché ci rimango male.
"Perché no, Yvonne?"
"Perché impegnarti alla tua età? Hai un sacco di tempo per farlo. Resta single finché puoi. Se sei single l'hai scampata bella"