mercoledì 20 febbraio 2019

WWW... wednesday #64

Salve a tutti ragazzi e ben arrivati a metà settimana; come di consueto, essendo oggi mercoledì, vi illustro le mie attuali letture, quelle finite e quelle da iniziare.
Il WWW Wednesday, è una rubrica settimanale ideata da MizB (Should be Reading . nata per far sapere a voi lettori le mie letture appena concluse, quelle attuali e le prossime!!




1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?


In biblioteca ho preso questo; vero che vado al corso, vero che ascolto musica in spagnolo, vero che al corso ci fanno parlare, ma bisogna anche leggere! Vi farò sapere



Devo ancora finirlo, appena possibile lo recensirò, promesso!


Eh già, vado un po' piano a casa! 

2.What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?


Storia autobiografica che fa riflettere (recensione QUI)

3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?




So che è una settimana' che me la trascino, ma non posso farci niente.. devo dare la precedenza ad altro per ora!

Ed eccoci alla fine del 64esimo WWW! E voi cosa state leggendo? Cosa avete finito e cosa leggerete?


Alla prossima

Luce <3

martedì 19 febbraio 2019

Recensione "C'era una volta un clandestino", Eltjon Bida

Autore:  Eltjon Bida
Titolo: C'era una volta un clandestino
Prezzo: cartaceo 17,63 e-book 3,74

Link d'acquisto: QUI














Sono partito senza dire niente a nessuno. Una frase di mio padre
mi ha fatto scattare quell’idea. Lui, qualche ora prima, mentre parlava
con un vicino di casa, ha detto che mi vedeva piccolo, ancora fanciullo,
e senza coraggio per emigrare.


Trama
Vi è mai capitato d’immigrare? Di attraversare un mare mosso in un gommone zeppo di persone e con mafiosi pronti a sparare? Avete trovato da mangiare, un lavoro, una casa nella nazione raggiunta? E se i vostri ormoni sbocciano come dei popcorn...? Elty, un ragazzo albanese diciassettenne, ne sa qualcosa. In questo suo affascinante romanzo, basato in una storia vera, il protagonista racconta le sue avventure, dal momento della sua partenza dall’Albania e i successivi due anni in Italia.




Ecco: cinque metri qui avanti, un mese fa, ci ho ammazzato un serpente

che dormiva su un ceppo di pino reciso. Sì, esattamente qui.

Recensione


Buonasera e bentornati sul blog con la recensione del romanzo "C'era una volta un clandestino"; questa è la storia di Elty, ragazzo albanese che migra in Italia, e sì, il nome è lo stesso dell'autore, perché se non ho capito male, è LA SUA storia! E' un romanzo verità, che parla di Elty, ragazzo che conosce l'Italia attraverso la televisione e la raggiunge salendo su un gommone; di certo non è facile per uno scrittore scrivere la propria storia, soprattutto se si parla (e si era) migrati clandestini, ma Eltjion ci è riuscito in maniera spettacolare e ho amato la sua storia; è stato aiutato dalla Caritas di Milano che gli ha dato lavoro e alloggio, come ben si scopre leggendo il libro; come tutti, ha avuto esperienze anche con le ragazze, anche se una, non si è comportata proprio benissimo con lui; questa storia fa riflettere, perché non è facile passare ciò che ha passato lui;se capitasse a noi, reagiremmo allo stesso modo? Forse no.
Ce la sentiremmo di attraversare il mare in gommone, senza soldi, cercare un lavoro senza destare sospetti, per poi trovarlo grazie ad anime misericordiose? Non posso dirvi di più senza spoilerare, ma leggete il libro perché come ho già detto, fa riflettere su ciò che si è, si è stati  e si sarà.


La mia valutazione
5


Cinque giorni prima, avevo sognato che un delfino mi aveva detto

che mi avrebbe portato sulla schiena fino al porto di Bari. L’avevo abbracciato
e, per ringraziarlo, avevo pescato alcuni pesci e glieli avevo
dati da mangiare





sabato 16 febbraio 2019

Segnalazione "Harem", Brenda Mill

Buongiorno a tutti e bentornati con una nuova segnalazione!








Titolo: Harem
Autore: Brenda Mill
Editore: Self-Publishing
Data di pubblicazione: 22 febbraio 2019
Genere: Dark suspence
Formato: Ebook e cartaceo
Lunghezza: 515 pagine
Prezzo: €2,99







Sinossi:
Mi chiamo Karim Al Darkat, anzi, no. Ricominciamo: mi chiamo Karim Lokesh e, dopo una vita trascorsa tra stenti e sacrifici di ogni sorta all’interno del casinò Barazen, ho scoperto di essere l’ultimo maharaja al mondo. E se all’inizio pensavo di avere solo un problema dalle dimensioni titaniche da gestire, ossia il mio regno, in poco tempo ho scoperto che mi sbagliavo di grosso. È bastato un incrocio di sguardi, uno scambio di idee per mettere in crisi anche uno come me, uno che concede il proprio corpo solo per diletto. Elise, la concubina più famosa dell’harem, mi ha incantato all’istante come spesso succede quando rifiutiamo l’amore ma lui imperterrito ci viene a cercare.  E cosa accade quando un sovrano viene attratto dalla protetta del proprio padre? Succede che un maharaja e quattro mogli iniziano a combattere la più sanguinosa delle guerre nella consapevolezza che non c’è nulla di più discutibile e pericoloso di una schiava che potrebbe diventare regina.




Estratti:
E, mentre vado via, cerco di riprendere fiato pensando alle mie dannate labbra che dicono esattamente il contrario di ciò che la mente pensa. Vorrei quella dannatissima donna con tutto me stesso, egoisticamente e prepotentemente.
Ma ne ho paura.
Perché non ho mai conosciuto l’amore.
Lo descrivono intenso, meraviglioso, come mai nessun sentimento possa essere.
Ma si sbagliano, sono certo che si tratti di un errore.
Nulla di bello può essere così brutale e negarsi allo stesso tempo nel più atroce dei modi.
Nankan Lokesh, mi ha lasciato il suo regno.
Però l’eredità più pesante non si trova sulla corona che adorna la mia testa, ma nella catena d’acciaio che mi stritola il cuore.
Perché mio padre non ha scelto un’altra donna come daas?
Magari più insignificante, più succube, più anonima?
Ve lo dico io il perché.
Voleva torturarmi anche da morto.
E c’è riuscito. Ca**o se c’è riuscito!



Detesto l’uomo che ho dinanzi.
La sua sfrontatezza e la sua capacità di mettere in discussione ogni certezza.
Detesto il fisico che ostenta come se fosse lo scudo insanguinato del più potente dei guerrieri.
Detesto la sua famiglia fatta di donne che mai amano, ma che da sempre cospirano.
«Neanche le mie mogli possono parlami come hai fatto tu oggi!», Karim si allontana da me senza neanche degnarmi di uno sguardo.
«Non ho paura di te», lo sfido, incrociando le braccia.
«Male, dovresti averne e anche parecchia. Non sono un principe, non sono un gentiluomo, sono uno che accende candele per ricordarsi bene ogni sco**ta lungo il suo percorso di vita. Davvero, non capisci?», il maharaja mi indica nella penombra della stanza un numero infinito di candele accese che, prima coinvolta dalla discussione, non avevo assolutamente notato.
Si avvicina alla miriade di lucine e, con il più contratto sorriso che abbia mai visto, inizia a spegnere le fiammelle una per una, lentamente.
«Mia cara Elise, presto non sarai altro che una timida candela che una volta consumatasi farà questa fine», mi informa lui, indicando un cero ormai consunto di cui nessuno saprebbe cosa farsene.
Nuda, mai così nuda come adesso, mi chiedo perché mai Karim Lokesh non voglia lasciar perdere l’idea di fare sua una donna che non potrà neanche dargli un erede.
Sono l’ultimo gradino dello Stato, seppur un bellissimo gradino.
E lo sappiamo bene entrambi.




Biografia:
Brenda Mill nasce a Lecce. Nel suo nome e nelle sue vene scorre tanto il sangue del sud quanto il sangue americano. Appassionata fin da piccola di serie televisive statunitensi, ha coltivato la passione per la Grande Mela con gli anni. I suoi studi sono balzati dal liceo classico al sociopsicopedagogico, per approdare in conclusione alla facoltà di lettere e filosofia. Ha iniziato a scrivere per diversi giornali online fino a diventare un’articolista specializzata nel lusso. Detesta i rettili e le persone che non si fanno gli affari loro. Non esclude di essere stata nelle vite precedenti un incrocio tra Xena ed Elisa di Rivombrosa. Adora il caos e, come ogni donna, tutto ciò che brilla e non può permettersi. Inganno Globale è stato il suo romanzo d’esordio, da allora, come un fiume in piena, non si è più fermata nella stesura di opere dalle sfumature dark e fortemente suspense.

Per maggiori informazioni troverete l'autrice ai seguenti indirizzi: 




Quanto vi intriga questo romanzo? A me parecchio e non vedo l'ora di leggerlo!

Alla prossima
Luce <3

venerdì 15 febbraio 2019

Cover Reveal "Harem", Brenda Mil

Buongiorno  e bentornati sul blog con un nuovo cover reveal



Titolo: Harem
Autore: Brenda Mill
Editore: Self-Publishing
Data di pubblicazione: 22 febbraio 2019
Genere: Dark suspence
Formato: Ebook e cartaceo
Lunghezza: 516 pagine
Prezzo: €2,99










Sinossi:
Mi chiamo Karim Al Darkat, anzi, no. Ricominciamo: mi chiamo Karim Lokesh e, dopo una vita trascorsa tra stenti e sacrifici di ogni sorta all’interno del casinò Barazen, ho scoperto di essere l’ultimo maharaja al mondo. E se all’inizio pensavo di avere solo un problema dalle dimensioni titaniche da gestire, ossia il mio regno, in poco tempo ho scoperto che mi sbagliavo di grosso. È bastato un incrocio di sguardi, uno scambio di idee per mettere in crisi anche uno come me, uno che concede il proprio corpo solo per diletto. Elise, la concubina più famosa dell’harem, mi ha incantato all’istante come spesso succede quando rifiutiamo l’amore ma lui imperterrito ci viene a cercare.  E cosa accade quando un sovrano viene attratto dalla protetta del proprio padre? Succede che un maharaja e quattro mogli iniziano a combattere la più sanguinosa delle guerre nella consapevolezza che non c’è nulla di più discutibile e pericoloso di una schiava che potrebbe diventare regina.





Autrice:

Brenda Mill nasce a Lecce. Nel suo nome e nelle sue vene scorre tanto il sangue del sud quanto il sangue americano. Appassionata fin da piccola di serie televisive statunitensi, ha coltivato la passione per la Grande Mela con gli anni. I suoi studi sono balzati dal liceo classico al sociopsicopedagogico, per approdare in conclusione alla facoltà di lettere e filosofia. Ha iniziato a scrivere per diversi giornali online fino a diventare un’articolista specializzata nel lusso. Detesta i rettili e le persone che non si fanno gli affari loro. Non esclude di essere stata nelle vite precedenti un incrocio tra Xena ed Elisa di Rivombrosa. Adora il caos e, come ogni donna, tutto ciò che brilla e non può permettersi. Inganno Globale è stato il suo romanzo d’esordio, da allora, come un fiume in piena, non si è più fermata nella stesura di opere dalle sfumature dark e fortemente suspense.

Per maggiori informazioni troverete l'autrice ai seguenti indirizzi: 
Pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Brenda-Mill-1552884488302989/?fref=ts


Chi come me, non vede l'ora di leggere questo libro??
Alla prossima
Luce <3

5 cose che... #43 - Anime: le nostre 5 cotte

Buongiorno e bentornati con la rubrica 5 cose che,  Rubrica a cadenza settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers con protagonisti i libri (ma non solo...)



E' nuovamente venerdì, il che significa.. 5 cose che! Dopo una pausa, torno con la rubrica e il tema di oggi è: Anime le nostre 5 cotte



1) Il primo di questa lista è Eric di Rossana (o Akito, suo vero nome nel manga)










2) Shiro di Mila e Shiro 











3) Tuxedo Kamen di Sailor Moon occupa il terzo posto!














4) Ginta di Piccoli problemi di cuore (chi è che non si è innamorata di lui almeno UNA volta??)













5) e per concludere Goku Dragon Ball
















E voi, di quali personaggi anime vi siete innamorate??

Alla prossima
Luce <3

giovedì 14 febbraio 2019

Segnalazione "Il Premio Letterario Internazionale Nabokov 2019"

Buongiorno a tutti lettori e amanti delle serie tv; oggi vi segnalo un Premio letterario", per scoprire di cosa si tratta, basta guardare questo post






Edizione 2019



Il Premio Letterario Internazionale Nabokov, è stato istituito a Roma nel 2006. All’organizzazione del premio presiede un Comitato direttivo composto da due rappresentanti del sistema editoriale italiano, due rappresentanti dell’Ordine dei giornalisti, due docenti e tre vincitori del Premio. Il Comitato del Premio Nabokov è rinnovato ogni tre anni ed è presieduto da Andrea Giannasi. Il Comitato delibera a maggioranza.
Il premio è assegnato annualmente a un libro di narrativa, di poesia e di saggistica pubblicato in Italia tra il 30 maggio 2014 e il 30 novembre 2019.

Il Premio Nabokov soddisfa l’esigenza posta da un gruppo di lettori spinti dall’idea che i libri devono essere letti tutti senza alcun pregiudizio. Il voto si concede al termine, dopo aver misurato stile, storia, narrazione, senza fermarsi al nome dell’autore, al marchio editoriale o alla copertina. Dunque dal 2006 il premio ha ricevuto e letto migliaia di libri cercando di premiare i migliori.
Scadenza: 30 novembre 2019

Art. 1 - Il premio si divide in tre sezioni: la prima è quella del Premio Nabokov alla carriera assegnato ad un autore o autrice che negli anni ha raggiunto meriti letterari di riconosciuta qualità.
La seconda sezione – Premio Nabokov library - è dedicata alla sezione libri editi (narrativa, poesia e saggistica);
La terza sezione – Premio Nabokov lab – è assegnata agli inediti (narrativa e saggistica).

Art. 2 – La sezione per gli editi è aperta ai libri di narrativa, di saggistica e poesia pubblicati in Italia sia in versione cartacea e sia in versione digitale (tra il 30 maggio 2014 e il 30 novembre 2019) muniti di numero ISBN.
La sezione per gli inediti è rivolta ai libri di narrativa – senza distinzione di generi, sia romanzi e sia raccolta di racconti e antologie – e ai libri di saggistica.

Art. 3 – Sezione editi
Occorre inviare due copie di ogni libro partecipante con allegata nota di presentazione dell’opera e biografia dell’autore con indirizzo, numero telefonico, codice fiscale, e-mail alla segreteria del Premio Nabokov, Via Milano 44,  73051 Novoli, Lecce entro il 30 novembre 2019.
Sezione inediti
Una copia di ogni manoscritto dovrà essere inviata per via elettronica con allegata nota contenente sinossi, indirizzo, numero telefonico, email, codice fiscale, alla casella di posta elettronica info@interrete.it. Facoltativo è l’invio cartaceo dello stesso lavoro partecipante presso la segreteria del Premio Nabokov – sezione inediti – Via Milano 44, 73051 Novoli (LE) entro il 30 novembre 2019.

Art. 4 – Premi
Per la sezione Premio Nabokov alla carriera è prevista una targa.
Per la sezione Premio Nabokov library: i primi di ogni sezione (narrativa, poesia e saggistica) riceveranno un attestato di merito, un buono regalo per acquisti libri di euro 100,00 da spendere in una libreria online.
Il primo classificato di narrativa edita e il primo classificato di saggistica saranno invitati ad un festival organizzato da Prospektiva laboratorio letterario.
I secondi classificati riceveranno un buono regalo per acquisti libri di euro 50,00 da spendere in una libreria online.
Per la sezione Premio Nabokov lab: i primi della sezione saggistica e della sezione narrativa saranno pubblicati da Tralerighe libri editore.
I secondi della sezione saggistica e narrativa saranno pubblicati in ebook con Argot edizioni.
I terzi della sezione saggistica e narrativa saranno pubblicati in ebook con Abel Books.
Tutti i finalisti riceveranno il diploma di partecipazione e libri in regalo.
La giuria si riserva di assegnare sia nella sezione inediti, sia nella sezione editi altri premi con pubblicazione sia cartacea che digitale completamente a spese del premio.
La presentazione dei libri vincitori avverrà a Novoli (Lecce), in un incontro tra gli autori.

Art. 5Promozione
Sarà acquistato, su una rivista a diffusione nazionale, uno spazio pubblicitario per promuovere i nomi dei vincitori. Post promozionali saranno lanciati sui social network, mentre sarà attivato l’ufficio stampa con report finale.

Art. 6 – Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 7 – La segreteria del premio è curata da Interrete. La quota di iscrizione è fissata in 25,00 euro per titolo edito, manoscritti inediti partecipanti, da versare in contanti in una busta chiusa. Per altre modalità di versamento, scrivere a info@interrete.it.

Art. 8 – La partecipazione al Premio Letterario Internazionale Nabokov implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Art. 9 – Tutela dei dati personali. In relazione a quanto sancito dal D.L. 30 giugno 2003 n° 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si dichiara quanto segue: Ai sensi dell’ART. 7-11-13-25: il trattamento dei dati personali dei partecipanti, fatti salvi i diritti di cui all’Art.7, è finalizzato unicamente alla gestione del premio. Tali dati non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo. Ai sensi dell’ART. 23: con l’invio degli elaborati con i quali si partecipa al concorso allegare il consenso scritto espresso dall’interessato al trattamento dei dati personali.

Per informazioni:
Segreteria Premio Letterario Nabokov
www.interrete.it – info@interrete.it
info line: 327.08.63.013





Vi incuriosisce? Se scrivete romanzi, mi sa che questo premio fa per voi!

Alla prossima
Luce <3

mercoledì 13 febbraio 2019

WWW...wednesday #63

Salve a tutti ragazzi e ben arrivati a metà settimana; come di consueto, essendo oggi mercoledì, vi illustro le mie attuali letture, quelle finite e quelle da iniziare.
Il WWW Wednesday, è una rubrica settimanale ideata da MizB (Should be Reading . nata per far sapere a voi lettori le mie letture appena concluse, quelle attuali e le prossime!!




1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?


Avevo ricevuto 3 libri da "Policromia", questo è l'ultimo, iniziato ieri, vi farò sapere!


Avendone sentito parlare OVUNQUE, ho iniziato anche questo, sono a buon punto, vi farò sapere ma finora mi sta piacendo parecchio!



A casa sono ancora alle prese con Caterina, vi saprò dire, ma ci vorrà un po'!

2.What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?




Ho ancora le palpitazioni, nonostante l'abbia finito lunedì! (recensione QUI)


Questo è il secondo libro della Policromia che ho letto e concluso ieri; storia di un uomo anziano, che lotta fino alla fine per la vita! (recensione QUI)


3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?




Il sole a mezzanotte e la saga dei bambini speciali sono sospese; prossima lettura, saga dei guardiani! La conoscete?

Ed eccoci alla fine del 63esimo WWW! E voi cosa state leggendo? Cosa avete finito e cosa leggerete?


Alla prossima

Luce <3