domenica 24 marzo 2019

Segnalazione "Sapessi, Luca", Giacomo Assennato

Buongiorno a tutti readers, e bentornati con una nuova segnalazione



Titolo: Sapessi, Luca
Autore: Giacomo Assennato
Genere: Romance Contemporaneo M/M
Pagine: 172
Editore: Self Publishing
Data di uscita: 21\03\2019
Prezzo: e-book 3,00
Link Amazon: https://amzn.to/2On9m7N












Trama
Matteo ha solo 13 anni e mezzo quando scopre per la prima volta l’amore. È una sensazione forte, che lo stordisce e lo schiaccia. Ha sempre avuto chiaro tutto di quella cosa che porta dentro: sapeva che sarebbe successo e non se ne stupisce affatto. Aspettava soltanto di capire chi sarebbe stato. Ed è per Luca, suo compagno di scuola, che Matteo proverà questa sensazione, che è così maestosa da lasciarlo senza fiato. Non glielo confesserà, perché sa che l’altro non saprebbe che farsene, e anche perché la vita li divide drasticamente.
Sono passati quindici anni e Matteo è un grafico pubblicitario, si è trasferito a Milano ed è circondato da tre amici fantastici: Leo, Karl e Davide. La sua è una vita bella, anche se non riesce a realizzarla completamente, bloccato com’è dalla storia che non ha mai avuto ma che sente essere l’unica che  realmente l’aveva toccato nell’anima. Il resto non ci somiglia neanche un po’.
Luca, e tutto quello che avrebbe voluto dirgli, sono i fantasmi che porta con sé.
L’intrecciarsi della sua storia con quella dei tre amici lo accompagnerà in situazioni divertenti ma anche malinconiche che gli apriranno la strada alla vita.


Estratto:


Ecco: questo è il momento esatto. Succede. Mi succede. Ed è una magia. Mi viene da trattenere il respiro perché quello che mi investe è veramente una roba troppo potente. Lo sapevo che prima o poi sarebbe capitato, ma chi l'avrebbe pensato che era così? Sento come un vento che prova a spettinarmi, ma non c'è neanche un filo di brezza. E anche nello stomaco ho qualcosa che si agita, che sta spintonando tutti gli altri organi. Arrivano tante cose tutte insieme, mentre, in groppa a questo cavallo pazzo, vedo dall'alto il fiume scorrere, e mi confondono, non so gestirle. Qualcosa si apre dentro di me e qualcos'altro si chiude... c'è anche un dolore, da qualche parte che non riesco a individuare, ma non so se fa davvero male, e poi come un calore che non so contenere. Mi sembra di essere sospeso nel nulla. Devo registrarlo questo istante: capisco che è una cosa grossa e voglio che mi rimanga in mente per sempre, preciso in ogni particolare, incancellabile, perché già ora so che ci ritornerò. Mi affaccio da sopra le sue spalle e dall'alto vedo quelle gambe tranciare spedite l'acqua mentre mi portano al sicuro. Ecco, sì, mi sento al sicuro, anche se sono sconvolto. E' bello Luca, è forte Luca, è tanta roba.




L'autore:
Nasce in Sicilia, ma questa terra solare imparerà a conoscerla solo da grande, in vacanza, perché quando ha appena tre anni, la sua famiglia si trasferisce  a Firenze. Per questo aspira tutte le "c".
Studia, non molto in verità, al Liceo Artistico e poi frequenta la Facoltà di Lettere.
Il suo lavoro principale è quello di insegnante alle scuole superiori ma, nel privato, appassionato di pittura, di musica  e della parola scritta, si dedica a tutte e tre le possibilità espressive. Ha una bella famiglia con cui condivide stimoli e soddisfazioni.
I suoi primi passi nell'editoria lo vedono come autore di libri scolastici, per Mondadori e Tramontana; ma la sua indole è quella di raccontare storie; ha sempre scritto, fin da ragazzo, e arriva alla narrativa con "Tanto sonno" (una raccolta di nove racconti), col romanzo "Le strade che non portano", "Un'immensa giornata"; che ne è il seguito ideale e il romanzo "Le cose che accadono" delicata e intensa storia a tema M\M.
Sapessi, Luca  è la sua seconda prova nel tema M\M.


Quanto vi incuriosisce? A me parecchio! Ecco perché ho deciso di partecipare al Review Tour; a presto

Luce <3


sabato 23 marzo 2019

Segnalazione "Il mistero di Virginia Hayley", Alessio Filisdeo

Buongiorno amici lettori e bentornati sul blog con una nuova segnalazione



Titolo: Il mistero di Virginia Hayley
Autore: Alessio Filisdeo
Editore: NPS Edizioni
Genere: urban fantasy / gotico
Pagine: 194
Formato: cartaceo e digitale
Prezzo: 14 euro (cartaceo) / 2,99 euro (digitale)
ISBN: 978-88-31910-118 (cartaceo) / 978-88-31910-125 (digitale)
Uscita ufficiale: 1 marzo 2019 (ebook), 15 marzo 2019 (cartaceo).

Disponibile su tutti gli store di ebook
Disponibile su tutti gli store di libri, in libreria (distribuzione Libro.co) e sul sito NPS Edizioni.

Amazon (Cartaceo): https://www.amazon.it/mistero-Virginia-Hayley-Alessio-Filisdeo/dp/8831910116
Amazon (ebook): https://www.amazon.it/dp/B07P5W7R34/
NPS sito: https://www.npsedizioni.it/p/il-mistero-di-virginia-hayley/




Trama:
Londra. Autunno 1892.
Una serie di efferati delitti a sfondo rituale sconvolge la città e l’opinione pubblica.
Un investigatore oppiomane, un’elegante dama straniera, un americano dai modi spicci e un vecchio cacciatore aristocratico si ritrovano a indagare sull’omicidio della giovane Virginia Hayley, che Scotland Yard cerca pervicacemente di nascondere.
In una corsa contro il tempo, tra bassifondi degradati, sontuose sale da ballo e magioni infestate da antiche presenze, i quattro riluttanti compagni si ritroveranno invischiati loro malgrado in un inquietante complotto interno all’Impero Britannico, cercando al contempo di scongiurare il Crepuscolo di Ra e l’avvento del caos.


Estratto:
Qualunque organo governativo rappresentiate realmente, di qualunque società segreta o circolo facciate parte, dimenticate gli accadimenti connessi a Virginia Hayley. Inseguirli, e badate che questa non è una minaccia, vi distruggerà.
Il mondo, dicono, è un luogo oscuro e crudele. Credetemi, non volete sapere quanto in realtà sia ancora più oscuro e crudele.

Nato ad Ischia nel 1989, Alessio Filisdeo vive a Barano d’Ischia.
Comincia a scrivere racconti fantasy, e a tema supereroistico, a sedici anni finché, una bella notte, non si trova ad assistere per caso alla proiezione del film culto Intervista col Vampiro.
Sboccia immediatamente l’amore per la figura del vampiro aristocratico, per il genere gotico e per i grandi classici ottocenteschi. Il passo da fan del genere a fanatico cultore è più breve del previsto.
Conclude il suo primo romanzo storico a tinte sovrannaturali all’età di diciannove anni. C’è un solo problema: ormai i “vampiri di una volta” di cui ha scritto sono passati di moda.
Ma Alessio Filisdeo non demorde: destreggiandosi tra la passione per la scrittura e alcuni lavoretti part-time (confermando quindi lo stereotipo dello scrittore perennemente squattrinato con tante belle speranze), e spaziando momentaneamente tra più generi e personaggi, aspetta pazientemente il ritorno alla ribalta della creatura dannata in tutto il suo maledetto splendore.
Per il momento ha pubblicato tre opere di genere urban fantasy, e una di genere gotico, con la casa editrice Nativi Digitali Edizioni. 


Settore: fantasy
Pubblico: amanti del genere fantastico/gotico








COMUNICATO STAMPA

“IL MISTERO DI VIRGINIA DI HAYLEY”, IN LIBRERIA RIVIVE IL ROMANZO GOTICO
A MARZO IL NUOVO LIBRO DI ALESSIO FILISDEO EDITO DA NPS EDIZIONI

Viareggio, 15 marzo 2019 – Arriva in libreria “Il mistero di Virginia Hayley”, dello scrittore ischitano Alessio Filisdeo, edito da NPS Edizioni, un romanzo fantastico che mescola storia dell’Impero Britannico, mitologia egizia ed esoterismo.
Ambientato nella Londra di fine Ottocento, dove il fantasma di Jack lo Squartatore ancora aleggia e terrorizza l’opinione pubblica, il libro segue le indagini di due improbabili compagni, decisi a scoprire ciò che Scotland Yard tenta ostinatamente di nascondere. Un investigatore oppiomane e un’elegante dama straniera dovranno destreggiarsi tra inganni e sotterfugi, passando per magioni infestate e sale da ballo, fumerie d’oppio e bassifondi, per fare luce sulla morte di Virginia Hayley.
«Con “Il mistero di Virginia Hayley” ho voluto dare vita a una sorta di grande “penny dreadful” riunendo alcune delle più iconiche creature della letteratura gotica del XX secolo - racconta l’autore - con un occhio di riguardo alle mode dell’epoca vittoriana, al linguaggio formale e a quell’affascinante atmosfera sospesa tra vecchio e nuovo, tra religione conservatrice e scienza moderna».
Originario di Ischia, Alessio Filisdeo scrive storie fantasy, horror e gotiche da quando aveva sedici anni, affascinato dalla figura del vampiro, creatura dannata per eccellenza. Al suo attivo ha quattro romanzi e vari racconti.
Il mistero di Virginia Hayley” è già disponibile sul sito NPS Edizioni (https://www.npsedizioni.it/), il marchio editoriale dell’associazione culturale Nati per scrivere, e ordinabile in libreria e su tutti gli store di libri dal 15 marzo 2019.
“Qualunque organo governativo rappresentiate realmente, di qualunque società segreta o circolo facciate parte, dimenticate gli accadimenti connessi a Virginia Hayley. Inseguirli, e badate che questa non è una minaccia, vi distruggerà.
Il mondo, dicono, è un luogo oscuro e crudele. Credetemi, non volete sapere quanto in realtà sia ancora più oscuro e crudele”.


Contatti:
L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 a Viareggio, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura. Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in libri fantasy, horror e mistery per tutte le età.

Associazione culturale Nati per scrivere:
Piazza Diaz 10
55041, Camaiore (LU)
Sito NPS Edizioni: https://www.npsedizioni.it/
Pagina Facebook NPS Edizioni: https://www.facebook.com/npsedizioni/




Quanto vi incuriosisce questa nuova uscita?? A me parecchio!


Luce <3

venerdì 22 marzo 2019

Recensione racconto "L'ultima chance...", Ilaria Vecchietti

Autrice: Ilaria Vecchietti
Titolo: L'ultima chance...
Prezzo: cartaceo 5 e-book 0,99


Link d'acquisto: QUI















Trama
Avete mai vissuto un amore impossibile? E nonostante questa consapevolezza gli siete stati sempre vicino, soffrendo in silenzio?A Irene è successo, eppure sono stati gli anni più belli della sua vita.Ora è riuscita a tornare a casa, tutto solamente per rivedere il suo unico grande amore.







Un'unica persona avrebbe avuto il potere di impedire la mia partenza. Per lui avrei rinunciato al mio sogno...
se solo me lo avesse chiesto, ma non fu così. Fausto mi aveva sconvolto la vita.


Recensione

Buongiorno e bentornati sul blog con la recensione di un racconto scritto da una mia amica e collega blogger, Ilaria Vecchietti, di cui vi ho già recensito due libri (Isola dei demoni QUI e Imperatrice della tredicesima terra QUI). 
Ilaria è riuscita a conquistarmi anche sta volta; l'ultima chance è un racconto di poche pagine (quelle che rimangono riguardano gli altri suoi romanzi), che parla di un amore impossibile, perché é questo che pensa la protagonista Irene. Quando conosce Fausto, ragazzo che le cambia la vita, ha sempre voluto scrivere e pubblicare fumetti;  un giorno, conosce Fausto e pian piano se ne innamora. Quando però, riceve l'opportunità di andare in Giappone, a scrivere e pubblicare vari fumetti, come ha sempre desiderato, non sa cosa fare, e chiede aiuto a Fausto, che le consiglia di partire.. Quando ho letto questa parte sono rimasta un po' delusa, ma ho anche capito Fausto: quando ami una persona, anche se ci metti un po' a capirlo, se ha un sogno la sproni a rincorrerlo, non la trattieni con te, per ripicca, e per fortuna è ciò che lui fa con Irene.
Quando Irene torna, molte verità vengono a galla, il lieto fine sarà dietro l'angolo? O ci sarà un'altra delusione? Non sta a me dirvelo, dovete leggere questo racconto per scoprirlo; un pizzico di fantascienza c'è, ma si discosta comunque dai suoi precedenti romanzi.
Non vi dico altro, per evitare spoiler, ma vi consiglio di leggerlo, soprattutto se volete qualcosa di leggero.


La mia valutazione
5

Alla prossima

Luce <3




Poi a luglio è successo. Complice l'alcool, una sera afosa mi baciò. Furono due baci che mi sembrarono eterni e bellissimi. Vidi le stelle, la luna, il sole, il firmamento intero.
Le sue mani che mi stringevano e accarezzavano la schiena.

giovedì 21 marzo 2019

Recensione "Amico, nemico", Simone Censi

Autore: Simone Censi
Titolo: Amico, nemico
Prezzo:

Link d'acquisto: QUI















Mia madre mi partorì tra infiniti dolori a Bray, una cittadina dal sorriso sdentato che si affaccia nella costa est dell’Irlanda, proprio di fronte ai nostri tanto odiati dirimpettai, a nord della contea di Wicklow, famosa per i Monti Wicklow, troppo bassi per essere definiti tali e conosciuta anche come “Giardino d’Irlanda” dato che tutti gli abitanti di Dublino, oltre chiaramente ai turisti, ci invadono nei fine settimana per fare delle grandi scampagnate per poi ritornare a casa loro una volta finita la festa.


Trama
Provenienti da storie familiari simili, due ragazzi si conoscono e stringono una solida amicizia all'interno di un istituto industriale irlandese, struttura d'ispirazione cattolica con lo scopo di accogliere ragazzi abbandonati o provenienti da famiglie disagiate. Amici, con caratteri diversi ma uniti dalle difficoltà, vivranno fra malnutrizione e soprusi, vittime delle particolari attenzioni di chi dovrebbe garantire la loro salute e formazione. Gli eventi scardineranno la loro amicizia fino a farli allontanare e perdere di vista. Si ritroveranno più avanti, in qualità di insegnanti, ognuno su barricate differenti, ma qualcosa di profondo e terribile li avrà cambiati per sempre.




Mio padre, Jill O’Brien, non era certo un uomo forte, soprattutto fisicamente. Era una
persona più che buona direi innocua, che lavorava come schiavo in una fabbrica americana che
aveva impiantato la sua produzione di medicinali dalle nostre parti, confidando nella manodopera
a basso costo. La chiamavano dislocazione.


Recensione


Buongiorno e bentornati sul blog con la recensione di un racconto cortissimo (92 paginette); ho conosciuto quest'autore grazie a un altro suo romanzo, Il garzone del boia, di cui trovate QUI la recensione. Questa volta Simone Censi ci porta nella vita famigliare e scolastica, poi da docenti, una volta adulti, di due ragazzi con le stesse situazioni famigliari, che si conoscono in un istituto dove affrontano entrambi delle difficoltà.
Jonny è quello che si attacca di più a uno dei professori, tanto da arrivare a diventare come lui; il protagonista, che è anche colui che ci narra la storia in prima persona, all'inizio crede che l'amico sia il ragazzo morto trovato sotto la finestra del professro Murphy, lo stesso professore con cui Jon aveva legato di più, ma per fortuna si scopre che non è così; fortuna o sfortuna, in realtà, dipende dai punti di vista, soprattutto quando i due si ritrovano, ma con carriere totalmente differenti: Jon preside, il nostro protagonista professore. E durante la lettura si scoprono tante cose, per lo più negative, sul conto di Jon.
Questo è un romanzo di amicizia, destinata a cambiare, come cambiano i protagonisti, un racconto breve, se si vuole definire così, in grado di intrattenere il lettore fino all'ultima pagina, col fiato sospeso e con un finale che, nel bene o nel male, strappa comunque un sorriso a chi lo legge.




La mia valutazione
5


Alla prossima
Luce <3





Se qualcuno sta già pensando alla vecchia storia delle due metà che si ricongiungono o al

fatto che due persone tanto diverse possano tra di loro andare a compensarsi, può farsi gli affari
suoi. Scoprii solamente molto tempo dopo che lui l’aveva messa incinta in una sera di bagordi, di
mio fratello maggiore

mercoledì 20 marzo 2019

WWW.. wednesday #66

Salve a tutti ragazzi e ben arrivati a metà settimana; come di consueto, essendo oggi mercoledì, vi illustro le mie attuali letture, quelle finite e quelle da iniziare.
Il WWW Wednesday, è una rubrica settimanale ideata da MizB (Should be Reading . nata per far sapere a voi lettori le mie letture appena concluse, quelle attuali e le prossime!!




1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?


A casa ho iniziato (o meglio ricominciato, avendolo già letto tempo fa) Il Signore degli Anelli, che ho in UNICO VOLUME; come mai questo ripasso? Semplice: SARA' IL TEMA DEL CAMPO DI GRUPPO SCOUT di quest'estate!

2.What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?


L'ho terminato la settimana scorsa ma non avevo ancora pubblicato la recensione, avendola pubblicata giovedì scorso (QUI se l'avete persa)


La settimana scorsa ho finito anche questo, che non mi è piaciuto per niente e infatti i seguiti NON LI LEGGERO' (recensione QUI)


Questo l'ho finito due giorni fa, storia molto carina ma a tratti un po' cruda (recensione QUI)


Come "Non chiamarmi amore", anche questo l'ho finito due giorni fa, ma la recensione è andata online ieri (QUI se l'avete persa)


Anche questo è tra le letture terminate due giorni fa, ma la recensione andrà online giovedì


Indovinate un po' quando ho finito questo?? Esatto, due giorni fa! La recensione andrà online venerdì



Apparentemente un romanzo con una storia normale, che poi sfocia nel paranormale; la recensione la troverete online sabato



Di questo invece troverete la recensione domenica, visto che l'ho finito solo oggi

3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?


Appena finirò i libri sopra citati, inizierò questo che è un po' che mi è stato chiesto 



Ed eccoci alla fine del 66esimo WWW! E voi cosa state leggendo? Cosa avete finito e cosa leggerete?


Alla prossima

Luce <3

martedì 19 marzo 2019

Recensione "Pandemonium Cronache degli angeli caduti", Alessandro Lorenzo

Autore: Alessandro Lorenzo
Titolo: Pandemonium Cronache degli angeli caduti
Prezzo: e-book 3,99

















“E ci fu guerra nel cielo: Michael e i suoi angeli
combatterono … Lucifer e i suoi angeli combatterono, ma
non prevalsero e per loro non si trovò più posto nel cielo”
Apocalisse 12, 7-8




Trama
Dopo la fatale ribellione e caduta, alcuni demoni sono rimasti intrappolati sulla Terra seminando nel corso dei secoli morte e distruzione. In questo mondo, in cui l'oscurità sembra più forte della luce, incontriamo Elia Vaivern, un sangue misto figlio di un angelo e di un'umana. Quando il re del cielo viene rapito dai demoni nel tentativo di scatenare una nuova guerra, le alte sfere del Paradiso non potranno fare altro che affidargli la missione di recupero.
Elia si vedrà costretto a intraprendere il viaggio più difficile della sua vita, attraverso lande desolate, cimiteri sinistri, cascate di fuoco e ghiaccio eterno, superando le città infernali fino allo scontro diretto con il signore di tutti i mali.
In quest'avventura sarà affiancato da Vera, la figlia del re e da Luke, un giovane arcangelo con grandi potenzialità.
Nel lungo viaggio i ragazzi impareranno che solo l'amicizia sarà un'ancora di salvezza e una forza sicura nel tetro e oscuro mondo che è l'Inferno.
La battaglia per la salvezza del mondo ha inizio.




«La ribellione in cielo. Se penso che un tempo eri un
angelo del Paradiso provo quasi pena, anche se a guardarti
meglio l’unica cosa che provo, è un forte conato di vomito»
disse stringendo più forte in modo che la melma non
potesse più muoversi e poi, dal nulla, una fiamma prese
vita riducendo in polvere la poltiglia scura.





Recensione


Buongiorno a tutti e bentornati sul blog con la recensione di un fantasy con i fiocchi, scritto dall'autore emergente Alessandro Lorenzo; i protagonisti indiscussi di questo romanzo (che per mia fortuna avrà un seguito, a data da destinarsi) sono due ragazzi e una ragazza: o per meglio dire: un Nephilim e due angeli, figli di arcangeli.
Questa storia è un misto di avventura, azione, lotta continua tra bene e male, angeli e demoni, il tutto contornato da una storia di amicizia e da una missione, che i ragazzi dovranno affrontare, ovviamente piena di ostacoli e sorprese varie, per salvare il mondo da una guerra imminente.
I personaggi sono ben dettagliati, sia fisicamente che caratterialmente; anche i luoghi e i tempi in cui si svolge il tutto è descritto in modo particolareggiato, in cui non mancano suspance e mistero necessari alla storia; il lettore (e posso confermarvelo perché mi è successo) resta incollato alle pagine dall'inizio alla fine, i colpi di scena sono perfetti e descritti in modo esemplare, tanto da rimanere a bocca aperta.
Quindi sì, se siete amanti del fantasy, di angeli, demoni e chi più ne ha più ne metta, questo romanzo è perfetto per voi! Non vedo l'ora che esca il seguito per scoprire cosa succederà tra i ragazzi e fuori nel mondo che dovranno affrontare, perché le minacce sono ancora lì fuori, una è stata annientata, ma non significa affatto che i guai siano finiti.. anzi, tutt'altro, perché i guai peggiori sono appena nati.




La mia valutazione
5

Alla prossima
Luce <3




«Volevo ringraziare tutti voi per aver trovato il tempo

per riunirvi con così poco preavviso …» iniziò Michael
incrociando le dita sul tavolo «Questo posto ne ha fatta di
strada da quando i primi Blacklist sono scesi sulla Terra.»







lunedì 18 marzo 2019

Recensione "Non chiamarmi amore", Patriza Benetti

Autrice: Patriza Benetti
Titolo: Non chiamarmi amore
Prezzo: e-book 3,99

Link d'acquisto: QUI









I ragazzini erano arrivati nel suo cortile. Camminavano
in punta di piedi. L’orto era colmo di pomodori, rucola,
radicchi e rapanelli.



Trama
Beatrice cresce la figlia da sola. Marco torna dopo sette anni con la pretesa di riprendere i contatti con Lorena e l’ex convivente. Beatrice però si è rifatta da poco una vita con Lorenzo, un vedovo dal passato oscuro. Un terzo uomo è innamorato di Beatrice. Madre e figlia sono vittime di un nemico segreto. Un giorno Lorena viene rapita. La madre farà tutto ciò che è in suo potere per scoprire chi tiene prigioniera la figlia adolescente.




Contemplando il cielo, una notte sussurrò: “Vorrei che
quella fosse la nostra stella.”
“Sì. È la più brillante, la più bella”, rispose Marco
sorridendo.
Erano soli, stesi sull’erba a fissare la notte, con la
dolcezza del primo bacio sulle labbra.



Recensione


Buongiorno a tutti e bentornati sul blog con una nuova recensione; oggi vi parlo di "Non chiamarmi amore", di Patrizia Benetti autrice emergente, che è riuscita a conquistarmi con questa storia. 
E' un romanzo giallo, con del mistero ad avvolgere le nostre protagoniste; Beatrice, madre single, si ritrova a crescere la figlia Lorena da sola, perché il compagno di una vita, Marco, è un irresponsabile, capace solo di scappare e avere qualche avventura. Beatrice si rifà una vita con la figlia e al fianco Lorenzo, vedovo, ma con un passato oscuro alle spalle di cui non ha parlato neanche con la moglie, di cui pian piano si era innamorato. Un giallo pieno di suspance che tiene il lettore incollato alle pagine, fino all'ultimo respiro, quando Lorena viene rapita; da chi? Cosa succederà dopo? Scordatevelo, non ve lo dirò, se volete le risposte dovrete leggere questo breve, ma intenso romanzo; Patrizia mi ha catturata sin dalle prime pagine e non sono riuscita a fare a meno di leggerlo tutto in un giorno (terminato mercoledì :D ).
Romanzo adatto a chi ama i gialli e ha voglia di staccare anche solo per un attimo dalla routine quotidiana.




La mia valutazione
5


Alla prossima
Luce <3





Quella dolce
creatura lo aveva indotto a cercare un’occupazione. Nel
giro di un anno però cambiò lavoro per ben tre volte.
Nulla faceva al caso suo. Accampò scuse, si arrampicò sugli
specchi, ma la sua compagna, profondamente delusa, era
stanca di lui.
“Come si può essere così insensibili?” ripeteva Beatrice.
La loro bimba era la luce dei suoi occhi, l’amore più
grande. Per lei avrebbe dato la vita.