martedì 31 gennaio 2017

Il Trono di Spade - serie tv (recensione)

Buongiorno a tutti! Oggi volevo parlarvi di una serie che è composta da 8 stagioni (anche se, da noi, ne sono andate in onda 6, la 7andrà in onda in aprile)


Titolo originale
Game of Thrones
Paese
Stati Uniti d'America
Anno
2011 – in produzione
Formato
serie TV
Genere
fantastico, avventura, drammatico
Stagioni
6
Episodi
60
Durata
50-68 min (episodio)

Informazioni


Il Trono di Spade (Game of Thrones) è una serie televisiva statunitense di genere fantasy creata da David Benioff e D.B. Weiss, che ha debuttato il 17 aprile 2011 sul canale via cavo HBO. È nata come adattamento televisivo del ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R. R. Martin.
La serie racconta le avventure di molti personaggi ed è ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro più grande e civilizzato del continente Occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La lotta per la conquista del trono porta le più potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l'ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertà e nel degrado, mentre il mondo viene minacciato dall'arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.
Il Trono di Spade ha attirato un numero record di telespettatori su HBO e ha generato un fandom internazionale eccezionalmente ampio e attivo. La serie ha ottenuto vasti consensi da parte della critica, in particolare per la recitazione, i personaggi complessi, la trama, la portata e la qualità della produzione, sebbene l'uso frequente di nudo e di violenza fisica e sessuale abbiano attirato anche alcune critiche negative. La serie ha vinto 38 Premi Emmy su 106 nomination totali, diventando la serie televisiva più riconosciuta dall'Academy of Television Arts & Sciences.





 Trama
Prima stagione
Oltre la Barriera, un ranger dei Guardiani della notte diserta dopo aver visto un Estraneo (un morto vivente) camminare e uccidere i due suoi commilitoni. Raggiunto il Nord, viene catturato e poi giustiziato da Eddard Stark (in nome del giuramento dei Guardiani della Notte, che vincola a vita i confratelli al loro incarico), che rimane turbato dai racconti deliranti dell'uomo. Una volta tornato alla capitale Grande Inverno, Eddard riceve da sua moglie Catelyn la notizia della morte improvvisa di Jon Arryn, Primo Cavaliere del Re e che Robert Baratheon, Re dei Sette Regni (di cui lo stesso Eddard è feudatario), si sta dirigendo a Grande Inverno con la moglie Cersei Lannister per chiedere all'amico Eddard di sostituire Arryn nel suo ruolo. Giungono anche una missiva dalla vedova di Arryn, Lysa, cognata di Eddard e sorella di Catelyn, scritta in modo molto criptico, che comunica che il marito è stato assassinato dai Lannister poiché venuto a conoscenza di qualcosa di scomodo. Eddard, con profondo dispiacere e preoccupazione della moglie Catelyn, accetta l'incarico di Primo Cavaliere del Re.
Al di là del mare, a Pentos, Daenerys Targaryen, figlia in esilio del re spodestato da Robert Baratheon durante la sua ribellione, viene costretta dal crudele e borioso fratello Viserys a sposare Khal Drogo, leader dei selvaggi dothraki: Viserys spera in questo modo di poter contare sull'esercito di Drogo per riconquistare la corona perduta dal padre e dal fratello maggiore Rhaegar.
Poco dopo l'arrivo della corte reale a Grande Inverno, il figlio di Eddard, Bran, scalando una torre diroccata sorprende i fratelli Cersei e Jaime Lannister mentre consumano un rapporto incestuoso; Jaime lo butta giù dalla torre.






Recensione
Buongiorno a tutti! Come fare a spiegarvi la gioia, le agonie, le urla, i brividi e chi più ne ha più ne metta, per spiegarvi cosa si prova a vedere GOT?? (Game of Thrones, o Il Trono di Spade, come è uscito da noi). La serie si basa (almeno all'inizio) sui libri così composti:
1)Il trono di spade
2)Il grande inverno
3)Il regno dei lupi
4)La regina dei draghi
5)tempesta di spade
6)I fiumi della guerra
7)Il portale delle tenebre
8)Il dominio della regina
9)L'ombra della profezia
10)I guerrieri del ghiaccio
11)I fuochi di Valyria
12)La danza dei draghi
Ho letto prima i libri, che ho adorato (peccato che Martin si sia bloccato, perché questo è successo: SI E' BLOCCATO  E NON SA COME ANDARE AVANTI, FIDATEVI!); in ogni caso dicevo che la serie SOLO all'inizio si basa sui libri, poi prende binari completamente diversi (sapete di cosa parlo se avete letto i libri e visto la serie). Poi ho visto la serie e appena iniziava una nuova stagione non me la perdevo; state sicuri CHE NON MI PERDERO' NEANCHE LA 7, che andrà in onda tra 3 mesi (se succede come gli anni scorsi, ma dovrebbe essere così).
In ogni caso... Che dire? Io sono team Targaryen per quel che riguarda CHI DOVREBBE STARE SUL TRONO DI SPADE, altro che Lannister! Una cosa non ho ancora capito della serie e forse NON LA CAPIRò MAI: che cavolo di bisogno c'è di uccidere personaggi che NON TI HANNO FATTO NIENTE?? come per esempio Myrcella Baratheon (o dovrei dire Lannister??) o Shireen Baratheon (la figlia di Stannis). Sì gente, Il Trono di Spade è una serie in cui i personaggi muoiono come se non ci fosse un domani, in alternativa tornano in vita (Jon Snow/Stark/Targaryen, come si scoprirà nella prossima serie, ma Stark si sapeva già, visto che è cresciuto con Eddard)  o sono a rischio: SE VOGLIO VIVERE DEVO DIVENTARE L'ALBERO DEL CORVO COI TRE OCCHI (Bran Stark). E vogliamo parlare di Arya? Sparisce per mesi, per prepararsi a essere il signor NESSUNO, poi si rende conto di chi è veramente e GIUSTAMENTE, TORNA A CASA! Sansa, un'altra che ne combina di cotte e di crude. Tyrion Lannister, sarà anche un nano, ma è furbo!
Forse è meglio che mi fermi qui, altrimenti vi spoilero TUTTO quel che è andato in onda finora, in caso non abbiate ancora visto la serie (se non avete voglia di leggere, almeno guardatelo!); poi però ditemi cosa ne pensate, ok?


La mia valutazione
5






Alla prossima <3


Luce

lunedì 30 gennaio 2017

Recensione "Figlie del Tempo"; Maria Thea Chiodino


Autrice: Maria Thea Chiodino
Titolo: Figlie del Tempo (Volume IV)
Prezzo: copertina flessibile € 15,29

Link d'acquisto: QUI




 Serie Figlie del Tempo:
1)Figlie del Tempo (volume I)
2)Figlie del Tempo (volume II)
3)Figlie del Tempo (volume IV)





Trama

Il terzo libro si è concluso con la voce affranta di Lisa che rivela un segreto che da sempre ha cercato disperatamente di custodire. Questa scioccante rivelazione si svolge all’interno del palazzo maestoso e incantato di Siobhansamelliasilania, una sorta di divinità, nata dal Tempo, che ha creato in quella dimensione il suo regno delle rose. Prigionieri della splendida donna, Lisa, Marco, Fabio, Mauro e Claudia scoprono che Luca e Paolo sono stati rapiti da Sila per “divertimento” in modo da tessere una trama ancora più complicata e dannare la povera Lisa, che a quel punto si trova costretta a rivelare tutta la verità riguardo Marco e se stessa. In questo libro conclusivo tutti i misteri e segreti verranno svelati, portando a capire il dramma interiore della ragazza tormentata, conosciuta nei precedenti numeri, fino all’ingresso dell’ultimo personaggio mancante, chiarendo maggiormente dei fatti che la stessa Lisa, forse, ignorava.





"Non sono altro che
un’essenza di rose messa dentro un ovulo, in attesa che l’altra metà del patrimonio
genetico formasse un corpo! "




 Recensione  
Buongiorno, sono qui con la recensione del capitolo conclusivo delle Figlie del Tempo.
Questa storia è talmente assurda che vi consiglio di leggerla per andare in un mondo parallelo alla realtà, e vi assicuro che non ve ne pentirete, come di sicuro, non avrete mai letto niente di così strano. Sila vuole da Lisa e Marco una cosa (non posso spiegarvi di preciso cosa, se no vi rovino la suspance e non vorrei trovarmi orde di fan del blog accaniti e arrabbiati per aver rovinato tutto semplicemente spoilerando), che loro non hanno nessuna intenzione di darle (almeno non subito). Le cose si complicano, ma poi tutto si sistema; Marco e Lisa restano fratelli anche se all'inizio pare vogliano tutt'altro (e qui non mi dilungo se no vi spoilero la verità su di loro); e c'è chi, torna ad essere quello che era un tempo, in questo caso Dolce, il cui vero nome è Dilan che, chi lo sa, forse conquisterà il cuore di Lisa!
Questa serie mi è entrata nel cuore, come pochi libri hanno fatto, nonostante l'assurdità della storia.
Spero succederà anche a voi quando e se deciderete di leggerla.





"Sono sotto il tuo incantesimo



non posso farci niente



hai preso la mia anima con te



Hai fatto bene le tue magie



e alla fine so



che tutto ciò che sognavo

era vero tu mi completi

Come la marea sente

la luna ti sento dentro me

Sono sotto il tuo incantesimo

salendo come il mare

attratta da te senza scampo

Mi infrango ad ogni onda persa

nell'estasi distesa sotto il mio salice

Tu mi rendi completa

Tu mi completi

Tu mi completi

Tu mi..."

La mia valutazione
5

Alla prossima <3
Luce

Recensione "Figlie del Tempo", Maria Thea Chiodino


Autrice: Maria Thea Chiodino
Titolo Figlie del Tempo (Volume III)
prezzo: copertina flessibile € 15,44


Link d'acquisto: QUI








Serie Figlie del Tempo:
1)Figlie del Tempo libro primo
2)Figlie del Tempo libro secondo
3)Figlie del Tempo libro terzo
4)Figlie del Tempo libro quarto


Trama

Le vicende della famiglia Verna tornano in questo terzo capitolo con nuovi eventi e rivelazioni.
Marco, dopo aver appreso che anche il suo migliore amico è scomparso come il fratellino Luca, decide di leggere il diario segreto di Lisa, pensando di trovarvi confidenze di una tredicenne introversa e strana. Ma sono altre le notizie che il ragazzo apprende da quelle pagine. Come faceva Lisa a conoscere fatti e discorsi accaduti in sua assenza? Sentimenti e paure del giovane Marco si riflettono in quelle pagine, nonostante che egli non ne abbia mai parlato con nessuno. Perché Lisa sa sempre tutto?
Come se questo non bastasse, Marco inizia a provare dei nuovi turbamenti e crede di impazzire. Sogni e realtà si mescolano nella mente del ragazzo, che inizia a sentirsi in colpa per ciò che prova, senza sapere che qualcun altro sente un senso di sconforto molto più forte del suo. E chi sono i due individui che improvvisamente fanno visita a Lisa? Personaggi bizzarri che con il caldo di quella strana estate vanno in giro indossando giubbotti di pelle, tenendo in mano vecchi orologi da taschino. Per seguire il padre in uno dei suoi viaggi di lavoro, i due fratelli Verna si imbarcano in un tragitto in macchina fra temporali e malesseri fisici e psichici. Percorrendo la strada della Vecchia Torre, tra tuoni e lampi, qualcosa attira l’attenzione di tutti i viaggiatori e quel qualcosa si rivelerà una trappola. Finalmente Marco conoscerà uno dei personaggi raccontati nel diario di Lisa e forse ora comincerà a credere che in fondo la sorella non ha diverse personalità e che “la realtà non era quella che credeva Marco”.

“Samuel e Saùl iniziarono il loro meraviglioso viaggio nel tempo. Ma

nonostante questo, il futuro è incerto anche per loro. Il futuro non si ferma è sempre
in movimento e basta niente per cambiare il destino. Ogni tanto vanno da Shila per

riposarsi e fare rapporto. Non sono mai invecchiati, sono identici al giorno in cui
conobbero Ario e Tenerezze…”
 
Recensione

 
Ciao a tutti! Questa volta, i casini sono sempre di più, perché questa Sila, rapisce tutta la famiglia di Lisa, a partire dal piccolo Luca, ma anche Paolo. A quanto ho capito (ma sinceramente è tutto talmente assurdo, che si fa fatica a capire qualsiasi cosa!), Sila è una ninfa che attira le persone, tramite le rose, le rende succube di sé  e queste persone (tra cui Elena, la madre di Lisa) non se ne rendono nemmeno conto, ma guarda caso, Lisa sa tutto. Lei sa SEMPRE tutto, e la realtà NON E' QUELLA CHE SEMBRA, come Marco ha potuto constatare. Adesso io devo solo capire perché tutto quel che sta succedendo, a detta di Luca, sia colpa del povero Marco, che non sta capendo ASSOLUTAMENTE NIENTE, di quel che gli succede intorno.
C'è una scelta da fare ancora incomprensibile, Paolo è succube di Sila, talmente succube che non vede Claudia, figuriamoci se vede Lisa! Lisa da anche delle spiegazioni, che gli altri non comprendono, come per esempio un: sono  nata per Sila, al posto di Marco. Che diavolo vuole dire? Io l'ho appena scoperto, del resto è l'epilogo a spiegarlo, quindi non vi dirò niente per non rovinarvi la storia.

La mia valutazione
5

Alla prossima
Luce <3
 

domenica 29 gennaio 2017

Recensione "Figlie del Tempo", Maria Thea Chiodino


Autrice: Maria Thea Chiodino
Titolo: Figlie del Tempo (Libro II)
Prezzo: copertina flessibile € 10,43

Link d'acquisto: QUI


Serie Figlie del Tempo:
1)Figlie del Tempo (Libro I)
2)Figlie del Tempo (Libro II)
3)Figlie del Tempo (Libro III)
4)Figlie del tempo (Libro IV)








Trama

Dopo le vicende del Libro I, i Verna sembrano essere tornati ad essere la famiglia bellissima e unita che era stata un tempo. Elena e Fabio sono rientrati dalla vacanza forzata e la gravidanza della donna procede bene, mentre Marco oramai capisce che forzare Lisa ad essere diversa è sbagliato, dovendo lasciarle i suoi tempi per crescere. Ma qualcosa accade nuovamente… Ripresosi dalla separazione con Deborah, Marco spera che la sua vita perfetta stia tornando ad appartenegli, ma una notte deve affrontare un qualcosa che scambia per allucinazione, però al mattino sembra accaduto realmente. E di nuovo Dolce, il gatto di Lisa, pare diventare una belva indemoniata. Ancora si verificano situazioni strane dove Lisa appare diversa dalla bella tredicenne che dovrebbe essere. La speranza di Marco, di tornare a vivere la sua esistenza magnifica, si frantuma il giorno in cui accompagna il padre per prendere Luca che rientra dal campeggio. Di nuovo la serenità e l’unità della famiglia si infrangono. Fabio si butta nel lavoro, mentre Elena si rifugia nella propria apatia e dolore. Marco, provando sensi di colpa, disagio e sofferenza, vede solo in Lisa la figura che può aiutarlo e sostenerlo. Ma la ragazzina pare essersi trasformata in una specie di automa che provvede alla casa e alla madre, apparendo ancora più cresciuta e bella. Ma un giorno Paolo commette un gesto insolito e, quando Marco lo viene a sapere, decide di assecondarlo, scoprendo qualcosa che non si aspettava riguardo Lisa.








Estratto


"Ritorniamo a quello che è successo al lago. Quando abbiamo iniziato a

discutere eravamo come la belva e il cacciatore. Marco era la belva che

sfoderava zanne e artigli. Mentre io ero il cacciatore, parlavo con lucidità e

freddezza, aspettando il momento giusto per attaccare. Sentivo l’energia di

Marco caricarsi e con la mia freddezza mi sono chiesta chi avrebbe prevalso:



lui con la sua forza incontrollata, inconscia e bellicosa, tipica maschile;

oppure avrei vinto io, con la mia consapevolezza, valutando la strategia, le
mosse, controllando l’energia che stava crescendo intorno a me."





Recensione 

Buongiorno e bentornati con la seconda recensione della serie "Figlie del Tempo".
E' tutto talmente assurdo e surreale, che non credo a quel che leggo! Questa storia è piena di magia, strane presenze, cose TOTALMENTE FUORI DALL'ORDINARIO! Lisa è convinta di essere una specie di strega ed è convinta che il fratellino Luca sia sparito per rapimento, rapimento fatto da una certa Shila, che da quanto ho capito dovrebbe essere una specie di  ninfa o una cosa simile.
Cosa penserebbero i genitori di Lisa se sapessero cosa pensa Lisa? E adesso che Marco ha letto il diario della sorella, cosa succederà? Sento odore di bambina che verrà chiusa in manicomio, perché considerata pazza. Ma non voglio affrettare le cose, appena avrò letto gli altri due (e ultimi volumi), sono sicura che capirò ancora più a fondo questa storia.
Se volete finire in un mondo di pazzia, completamente fuori dall'ordinario, questa è la serie giusta!
La Chiodino ha creato una storia fuori dal tempo, e sicuramente fuori dall'ordinario.


La mia valutazione
5
 Alla prossima
Luce <3

sabato 28 gennaio 2017

Recensione "Figlie del Tempo", Maria Thea Chiodino

Autrice: Maria Thea Chiodino
Titolo: Figlie del Tempo (libro primo)
Prezzo: e-book 0,00


Link d'acquisto: QUI





Serie Figlie del Tempo:
1)Figlie del Tempo libro primo
2)Figlie del Tempo libro secondo
3)Figlie del Tempo libro terzo
4)Figlie del Tempo libro quarto







Trama


La famiglia Verna, i genitori Fabio e Elena, con i figli Marco, Lisa e Luca è una famiglia perfetta, con la loro bella casa, genitori in carriera, figli bellissimi, amici brillanti. Qualcosa, però, turba l’armonia di quella casa. Fra di loro c’è chi ama e chi odia le rose. Cosa fa credere a Marco di avere il mondo nelle sue mani? Perché una bella ragazza, come Lisa, passa il suo tempo a scrivere nel diario e a dormire?
Segreti, sogni, misteri…la vita dei Verna non sembra essere così perfetta…
Marco è avvenente, amato dalle ragazze e dalla sua famiglia, specialmente dalla sorellina Lisa. Ma, con il passare del tempo, il loro rapporto si trasforma in qualcosa che nessuno dei due ragazzi è in grado di spiegare. Non si odiano, ma non riescono ad andare d’accordo; non si sopportano, ma non possono fare a meno di volersi proteggere da qualcosa di pericoloso e misterioso, una presenza malvagia che incombe su di loro.
Questa sensazione è unicamente frutto della fantasia dei due adolescenti? Oppure un reale pericolo minaccia di mandare in pezzi la loro vita e la loro famiglia?


Estratto

"Una ventata di aria fresca scendeva dalla collina della vecchia Torre verso le case della città. Accarezzò le cime di qualche albero, vorticò su se stessa con un pezzetto di carta come cavaliere della danza improvvisata. Sfiorò le lucide e lisce persiane delle case di quella strada deserta. Un paio di occhi rotondi ammiccarono e la ventata scompigliò il suo pelo biondo dalla punta della coda dritta alle vibrisse bianche. Leggero e misterioso il felino danzò con la ventata fresca una ballata dimenticata dagli uomini, disegnando una spirale verticale. Informe e impalpabile l’aria si lasciò condurre dal quello strano essere antico, aggraziato e forte, leggero ed incisivo nelle movenze. Si inchinarono, si omaggiarono, mossero altri passi, salendo sempre più in alto."
 Recensione

Buongiorno a tutti! Come state? Oggi vi parlo di una serie che si chiama "Figlie del Tempo", composta da quattro volumi, ovviamente partendo dal primo. Questo libro parla di una famiglia, la famiglia Verna composta dalla madre Elena, il padre Fabio, il figlio maggiore Marco, la figlia Lisa, cieca dalla nascita, ma che recupererà la vista (usando però gli occhiali) dopo l'operazione e Luca. Apparentemente la famiglia Verna sembra una famiglia perfetta, come le altre, ma vi posso assicurare che non è affatto così. Perché? Perché Lisa odia le rose, sa le cose prima degli altri, sembra dura, ma in realtà è quella più debole tra i tre fratelli; per lei non è facile dire le cose come le pensa, perché ha sempre paura di ferire chi le sta vicino. Marco apparentemente non sopporta la sorellina, ma dove sta scritta questa cosa? Magari ha paura per lei e la vuole proteggere, da cosa, io ancora non l'ho capito, ma del resto pure Lisa vuole proteggere Marco da questo qualcosa non ancora ben definito.
Tra i personaggi ci sono anche Paolo, migliore amico di Marco,  segretamente (almeno per un po' di tempo) innamorato di Lisa, che però non lo sa, e in questo volume, non lo verrà a sapere, e Claudia, la ragazza di Paolo almeno finché lui non le confida la verità.
Non dico altro, se no mi scappano troppe cose; se la trama e la recensione vi hanno incuriosito almeno un po', date una letta  a questa storia, per me diversa dalle altre!


La mia valutazione
5

Alla prossima e PER FAVORE diventate LETTORI FISSI DEL BLOG! 

Luce <3



venerdì 27 gennaio 2017

Pretty Little Liars - serie tv (recensione)

Buongiorno a tutti!
Oggi vi parlerò di una serie tv che vi farà diventare pazzi, come lo sono diventata io.
 
 
 
 
 

Titolo originalePretty Little Liars
PaeseStati Uniti d'America
Anno2010–2017
Formatoserie TV
Generethriller, teen drama, giallo
Stagioni7
Episodi160
Durata42 min (episodio)  

 


 
 
Informazioni
Pretty Little Liars è una serie televisiva statunitense di genere thriller, giallo e teen drama che va in onda dall'8 giugno 2010 negli USA su ABC Family, canale via cavo dal 2016 rinominato Freeform.
Ideata da Marlene King, la serie è basata sull'omonima serie di libri scritta da Sara Shepard, pubblicata in Italia con il titolo di Giovani, carine e bugiarde. Nel 2013 è stato prodotto uno spin-off intitolato Ravenswood[1], cancellato al termine della prima stagione. Il 10 giugno 2014 la serie è stata rinnovata per una sesta e settima stagione; quest'ultima è stata annunciata come la conclusiva il 30 ottobre dello stesso anno[2]. La notizia è stata poi resa ufficiale solo il 29 agosto 2016, con un annuncio in diretta Facebook sulla pagina ufficiale della serie da parte della creatrice Marlene King insieme alle cinque attrici protagoniste[3].
Le riprese della serie sono terminate ufficialmente il 26 ottobre 2016[4].

 
 
 
 
 
Trama
Prima stagione
 
Emily Fields, esattamente un anno dopo la scomparsa della sua migliore amica Alison DiLaurentis, leader del proprio gruppo di amiche di cui conosceva tutti i segreti, conosce Maya St. Germain, che vive proprio nella casa che un tempo era della famiglia di Alison, e scopre di esserne attratta. Successivamente, nel giardino della casa dei St. Germain, viene ritrovato il cadavere di Alison e, durante il funerale di quest'ultima, le ragazze ricevono un sms firmato da -A, una misteriosa figura che sostiene di conoscere tutti i loro segreti, di cui solo Alison era a conoscenza, e perfino ciò che le ragazze hanno causato a Jenna Marshall, rimasta cieca dopo un incidente la cui colpa è ricaduta sul fratellastro Toby. Oltre a conoscere vecchi segreti, A si intromette nelle relazioni personali delle ragazze, minacciandole e perseguitandole per mettere in atto la sua vendetta. Maya ed Emily vanno insieme ad una festa cittadina e finiscono per baciarsi nella cabina per fototessere mentre questa sta catturando una foto. -A, però, ruba le fototessere e ricatta Emily in seguito. Tuttavia, Emily si rivela lesbica ai genitori di sua spontanea volontà. Il padre accetta bene la figlia, ma la madre è sconvolta dall'omosessualità di Emily e cercherà in tutti i modi di allontanare Maya dalla figlia. Maya viene beccata dalla madre di Emily con della marijuana e viene mandata in un centro di riabilitazione. Sempre più convinte che A sia l'assassino di Alison, le ragazze iniziano a scavare nel passato di quest'ultima, scoprendo alcuni video amatoriali della ragazza girati da Ian Thomas, attuale fidanzato della sorella di Spencer, Melissa, con il quale Alison aveva una relazione segreta. Dopo aver visto un video dove Ian sembrava colpire Alison alla testa, le ragazze pensano di aver finalmente trovato lo stalker e assassino dell'amica ma una notte, nel campanile della chiesa, mentre Ian attacca Spencer, una figura incappucciata raggiunge il luogo e spinge Ian in mezzo alle campane, facendolo rimanere incastrato tra le corde. Non appena la polizia giunge sul posto, però, il suo corpo sparisce misteriosamente. A, tuttavia, manda un ultimo messaggio alle ragazze nel quale le avvisa che la tortura è appena cominciata.
 
 
 
 
 
 
 
Recensione
 
 
Buongiorno a tutte/i, come state? Oggi vi parlerò di una serie ancora attuale (che però finirà ad aprile con i suoi ultimi 10 episodi). Se avete cominciato a controllare i vostri cellulari, significa che avete capito di che serie si tratta; sì, è Pretty Little Liars basata sui romanzi scritti da Sara Shespard, anche se dovrei dire che la serie è LIBERAMENTE ISPIRATA ai romanzi, visto che per esempio, le ragazze nel telefilm sono fisicamente diverse rispetto ai libri. Lo ammetto, io ho visto prima la serie, poi ho PROVATO a leggere i libri che però non mi hanno entusiasmata per niente e li ho lasciati perdere.
I libri sono così composti, in caso abbiate voglia di dargli una letta:
 
 
 1)Giovani, carine e bugiarde
2)Giovani, carine e bugiarde. Divine
3)Giovani, carine e bugiarde. Perfette
4)Giovani, carine e bugiarde. Incredibili
5)Giovani, carine e bugiarde. Cattive
6)Giovani, carine e bugiarde. Assassine
7)Giovani, carine e bugiarde. Spietate
 
 
Per il momento questi sono i titoli italiani usciti, ma ce ne saranno altri, ancora senza nome.
 


 
 
 
 
 
 
 Come dicevo, se avete già iniziato a vederla, saprete cosa vuol dire avere i brividi alla schiena, tutte le volte che alle ragazze arriva un messaggio sul cellulare o se ne trovano uno scritto vicino, prima da A (durata due stagioni); poi da Big A (che durerà dalla 3a alla 6a stagione) e ora, che siamo all'ultima stagione, a dar loro del filo da torcere, è A.Dla cui identità verrà svelata ad aprile con gli ultimi 10 episodi.
 
Cos'altro posso dirvi senza svelare troppo? Aspettatevi dei gran colpi di scena, se siete ancora all'inizio, ma anche se siete in pari, come lo sono io; perché mi sa che le sorprese di Marlene con PLL non sono ancora finite! Buona visione, buoni brividi, e buona fortuna a capire chi si cela dietro A.D. e soprattutto per capire PERCHE'!
 
 
 
La mia valutazione
5
 
 
 
 
 
Alla prossima
Luce <3

Recensione "Unforgiven", Lauren Kate

Titolo: Unforgiven (Fallen #5)
Autore: Lauren Kate
Genere: Young Adult Paranormal
Editore: Rizzoli
Prezzo eBook: 6,99
Prezzo cartaceo: 18,00
Link d'acquisto QUI












Serie Fallen
1. Fallen
2. Torment
3.Passion
3.5 Fallen in love
4. Rapture
4.5 Angels in the dark
5. Unforgiven
 
 
 
Trama
 

Sono trascorsi secoli da quando l'angelo caduto Cam ha detto addio a Lilith, strappandole il cuore, ma ancora non riesce a dimenticarla. Invidioso dell'amore perfetto di Daniel e Lucinda, decide di ritrovarla, ovunque sia. Così stringe un patto con Lucifero: ha quindici giorni per riconquistare l'unica ragazza che abbia mai amato davvero. Se ci riuscirà, potranno vivere insieme, liberi; ma se non dovesse farcela, Cam rimarrà nell'Inferno per sempre, dove lo aspetta un posto speciale. È cominciato il conto alla rovescia: il più oscuro e ambivalente tra gli angeli ci apre finalmente il suo cuore tormentato, mentre lotta contro il tempo.

 


Recensione


 


Buongiorno a tutti lettori; come state? Io sono distrutta in questo momento, avendo appena terminato un libro fantastico. Sto parlando di Unforgiven, quinto libro della saga Fallen; con Unforgiven, bisogna lasciare da parte Daniel e Lucinda (i protagonisti della serie Fallen, in cui compare anche il PROTAGONISTA di Unforgiven, Cameron Briel) e concentrarci appunto sul nostro Cam.
Se nella saga degli angeli caduti l’abbiamo visto cupo, strano (malvagio sarebbe troppo), apparentemente non interessato all’amore, ma che in realtà è GELOSO del lieto fine di Daniel, sì, GELOSO perché lui il LIETO FINE NON L’HA MAI AVUTO, e beh, posso assicurarvi che quel Cam è morto, perché quello di Unforgiven è un Cam innamorato perso di Lilith, la donna che un tempo aveva amato e perso per non essere riuscito a dirle di essere un angelo caduto; è un Cam disposto a TUTTO pur di riavere Lilith accanto a sé; un Cam che ci ha letteralmente aperto il suo cuore, spiegandoci che la sua cupezza era solo gelosia nei confronti non di Daniel e Luce, ma del loro amore; un amore che tra alti e bassi (che in realtà sono scherzetti del cavolo dettati da Lucifero) rischia di essere perso, ma poi ritrovato.


Devo dire che questo Cameron Briel mi ha sorpresa; mi ha fatto ridere, piangere, arrabbiare tanto; ma mi ha anche spezzato il cuore, per poi ricucirmelo, con i suoi modi dolci, da cui si capisce PERFETTAMENTE, che lui a Lilith NON HA MAI RINUNCIATO, nonostante tutto quel che Lucifero gli ha fatto passare.


Vi assicuro che, se prima non lo sopportavate, almeno all’inizio, per poi cominciare a starvi simpatico, questa volta, con il suo mondo, il suo cuore completamente a vostra disposizione, ottimo modo per capirlo FINO IN FONDO, vi INNAMORERETE DI LUI PAZZAMENTE, come è successo a me.


Adorerete Bruce, il fratello di Lilith, che casualmente (o forse tanto casualmente no, visto che è un bambino), capisce al volo cosa prova Cam per Lilith e che sua sorella lo ricambia.


Vi lascio con un dialogo che mi ha colpito parecchio tra Cam e Bruce:

“Ehy Cam” lo chiamò il ragazzino quando aveva ormai varcato la soglia.

“Sì?”

“Non dirle che te l’ho detto” bisbigliò Bruce, “ma dovresti dire a Lilith che la ami”

“Ah sì?” disse Cam “E perché?”

“Perché”, rispose Bruce “credo che anche lei ti ami”.



E Cam lo farà, seguirà il consiglio di Bruce, facendo aprire gli occhi a Lilith, facendole capire che LUI a LEI CI TIENE SUL SERIO, CHE LA AMA COME NON HA MAI AMATO NESSUN ALTRO IN VITA SUA; e questo lo porterà a cambiare.
Non dico altro per non rovinarvi tutto.
Ma se avete letto e amato la saga Fallen, beh, sta volta vi scioglierete!
 
 
 
La mia valutazione
5


 


Alla prossima
 
Luce <3
 
 
ricordatevi di iscrivervi come LETTORI FISSI al blog per non perdere nessuna recensione!

 
 

giovedì 26 gennaio 2017

One Tree Hill - Serie tv (recensione)

Buongiorno a tutti con una nuova recensione su una serie tv, che mi ha rubato il cuore!
 
 

Titolo originale: One Tree Hill
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2003-2012
Genere: Teen drama -romantico
Stagioni: 9
Episodi: 187
Durata episodio: 41 minuti



Informazioni

One Tree Hill è una serie televisiva statunitense creata da Mark Schwahn; è andata in onda dal 23 settembre 2003 al 4 aprile 2012 negli Stati Uniti. Trasmessa da The WB,[1] per le prime tre stagioni; dopodiché, nel 2006, in seguito alla fusione della WB con UPN, le ultime sei stagioni andarono in onda su The CW.
In Italia la serie è stata trasmessa, in prima visione assoluta, dal 6 giugno 2005 al 27 luglio 2012 su Rai 2 e successivamente su Mya trasmettendo le ultime stagioni quasi in contemporanea con la messa in onda di Rai 2.
Lo show è ambientato nella fittizia città di Tree Hill in Carolina del Nord e originalmente seguiva le vite di due fratellastri, Lucas Scott (Chad Michael Murray) e Nathan Scott (James Lafferty). Il loro rapporto evolve da acerrimi nemici a fratelli devoti, e questo, insieme al basket e le relazioni tira e molla dei due ragazzi con i personaggi femminili, sono gli elementi portanti della serie.
Le prime quattro stagioni della serie si concentrano sugli ultimi due anni da liceali dei personaggi. A partire dalla quinta stagione, Schwahn ha deciso di spostare la narrazione quattro anni avanti nel futuro, mostrando le loro vite dopo il college. I titoli di testa erano originalmente accompagnati dalla sigla I Don't Want to Be di Gavin DeGraw, ma la canzone venne rimossa dalla quinta stagione, a causa dei costi d'autore e poiché Schwahn sentiva che il pezzo apparteneva ormai agli anni adolescenziali dei protagonisti. Da allora i titoli venivano mostrati solo su uno sfondo nero (originariamente rappresentativo di episodi con una tematica speciale ed intensa). La sigla venne ripristinata per la sola ottava stagione, grazie alla richiesta dei fan, e venne eseguita ogni settimana da un artista diverso.


Trama
Prima stagione

 

Lucas e Nathan Scott, nati e cresciuti a Tree Hill, una cittadina fittizia situata nel Nord Carolina, nonostante abbiano lo stesso padre, Dan Scott, sono cresciuti in due ambienti molto diversi. Ad accomunarli è la grande passione per il basket. In seguito ad una bravata, alcuni giocatori della squadra locale di basket, i "Ravens", vengono puniti ed espulsi dalla squadra. Whitey, l'allenatore, deve quindi trovare dei sostituti e Keith, fratello di Dan e da sempre figura paterna nella vita di Lucas, gli propone di far entrare in squadra il ragazzo. Lucas rifiuta di entravi a far parte poiché nella stessa squadra gioca Nathan. Quando la macchina di Peyton Sawyer, la ragazza di Nathan, si ferma, Lucas giunge in suo soccorso col carro attrezzi. Tra i due ragazzi scatta immediatamente una sintonia e Lucas rivela alla nuova amica di non voler giocare a basket per non dover costringere sua madre Karen a rivedere Dan. Dan ha infatti scelto di crescere Nathan mettendolo spesso sotto pressione per il basket. Nathan parla con Lucas e gli propone una sfida a baskt: nel caso di vittoria di Nathan, Lucas non entrerà mai in squadra; in caso contrario, sarà Nathan ad abbandonare il team. Lucas non vorrebbe partecipare, ma dopo aver sentito per caso una conversazione tra Dan e Keith in cui Dan definiva Lucas un ingombro, decide di gareggiare. La gara è una lotta ad armi pari, finché Nathan non colpisce il fratellastro brutalmente. Da lì Lucas fa tre punti di seguito e vince. Nathan torna a casa sconfitto nonostante Lucas non voglia che il fratellastro lasci la squadra.




Recensione
 
 
Ciao a tutti! Oggi vi voglio parlare di una serie che, seppur vecchia di quasi 13 anni, avevo iniziato in estate 2015, e finito nel 2016; sì, sto parlando di One Tree Hill. Ammetto che all'inizio solo Lucas mi stava simpatico, ma poi, col passare delle stagioni, anche Nathan ha fatto i suoi cambiamenti, anche e soprattutto grazie ad Hailey, la migliore amica di Lucas, e.. beh, mi è entrato nel cuore e non ne è più uscito! Il rapporto tra i due fratelli Scott non è dei migliori all'inizio, ma chi, al posto di Nathan, non avrebbe odiato Lucas per avergli fregato il padre? Anche se poi Dan si rivela un codardo, bastardo, che poi si merita la fine che fa, ma non voglio anticiparvi niente, se non avete visto la serie!
Sappiate però, che come io ho amato il rapporto di amicizia tra Hailey e Lucas, tra Peyton (che all'inizio sarà un'altra causa di litigio tra Nathan e Lucas) e Brooke, che si innamorerà pure lei prima di Lucas, poi di Julian (con il quale avrà il suo lieto fine), tra Peyton, Brooke e Hailey, lo amerete anche voi!
Per non parlare dei rapporti di amore tra Lucas e Brooke, che poi saranno Peyton e Lucas, e tante altre coppie!
Fidatevi, vi innamorerete come mai in vita vostra, quindi GUARDATE QUESTA SERIE PERCHE', pur essendo lunga (9 stagioni!), NE VALE LA PENA!
 
 

La mia valutazione
 
5
 
Alla prossima

Luce <3
 
 
 


 
 

 

Recensione "Il ragazzo della mia peggior nemica", Silvia Giaccioli

Autrice: Silvia Giaccioli
Titolo: Il ragazzo della mia peggior nemica
Prezzo: € 0,99


Link d'acquisto: QUI










Trama

Allie Peterson si è appena trasferita a New York e sta per realizzare il suo sogno: aprire un negozio di cupcake con la sua migliore amica. Una spiacevole sorpresa, però, la attende: la sua nuova vicina di casa è Christine Miller, una sua vecchia compagna di scuola con la quale non è mai andata d’accordo. Le cose, per Allie, si complicano notevolmente quando conosce il ragazzo di Christine, Zac, e si prende una cotta per lui. Allie si ripropone di stare lontana dal ragazzo, ma, dopo essersi resa conto che anche Zac è attratto da lei, tutto diventa più difficile.






Recensione


Buongiorno  a tutti! Oggi vi volevo parlare di un libro che ho letto qualche giorno fa; Allie è una ragazza come tante, che crede nel principe azzurro, ma chi avrebbe mai immaginato che il ragazzo in questione, sarebbe stato il ragazzo della sua peggior nemica, Christine Miller, che alle superiori prendeva SEMPRE in giro Allie? Lei no di sicuro! Perché è così, Zac è il ragazzo di Christine, ma quando incontra Allie si rende conto che tornerà ad amare, e ad Allie succederà la stessa cosa. Christine cercherà in tutti i modi di ostacolarli, ma lei non sarà l'unica difficoltà che Allie e Zac dovranno affrontare; ma del resto, cos'è l'amore senza ostacoli e senza litigate? Di sicuro NON E' AMORE! 


La mia valutazione 

5


Alla prossima <3

Luce <3

e ricordatevi di iscrivervi come LETTORI FISSI per non perdervi nessuna recensione!