giovedì 9 aprile 2020

Segnalazione "Il mio lato proibito", Pamela Bocchi e Michela Piazza

Buonasera e bentornati sul blog con una nuova segnalazione


TITOLO:  "IL MIO LATO PROIBITO"

AUTRICI: Pamela Boiocchi, Michela Piazza
GENERE: Romance piccante
DATA DI USCITA: 6 APRILE 2020. In prevendita dal 3 aprile
PREZZO: IN OFFERTA LANCIO A 0,99 euro
IN VENDITA SU: Amazon e disponibile su kindleunlimited 

Link d'acquisto: http://www.amazon.it/dp/B086Q37T69












Sinossi
"È un bugiardo! Se fossi saggia, me ne andrei. Ma poi Juan infila la lingua nella mia bocca e i buoni propositi svaniscono"

Elisa è dolce e tranquilla. Juan è spregiudicato e sensuale.
Tra pozze termali sperdute nella foresta, vulcani attivi e nidi di tartarughe, l'attrazione tra loro cresce inesorabile, però un segreto sembra pronto a dividerli per sempre.
Impareranno a lasciar cadere ogni difesa e ad ammettere che gli opposti si attraggono?
Una storia esotica e decisamente piccante. Perché in ognuno di noi si nasconde una parte selvaggia."

- Romanzo Autoconclusivo -


Bio autrici
Pamela e Michela hanno pubblicato singolarmente due saghe sui pirati (“La maledizione di Blackbeard” e “La donna pirata”) e insieme hanno scritto i chick-lit della serie Amori al peperoncino, pubblicati nella collana Youfeel di Rizzoli (“Napoli New York, amore al peperoncino” e “Sposami a Sugar Land”).
I romance storici “Il Riscatto del Pirata”, “La Conquista dell’indiano” e “La Vendetta del Bandito” sono stati granndi successi.
Si sono cimentate nel romantic suspense di epoca vittoriana con “Miss Demonio”.
Tra le loro opere contiamo poi la trilogia “Non è il mio tipo”, composta dai chick-lit autoconclusivi “Seduttore dell’ordine”, “Incanto di Natale” e “Una piccante sorpresa”.
E la commedia romantica “Natale al castello”.
Hanno pubblicato inoltre i romance storici “Peccato in Paradiso” e “L’angelo e la Tigre”.
Nel 2019 sono usciti per Dri Editore il chick-lit “Bugie a Santorini” e il romance vittoriano “Scandalo nella brughiera”.
Nonostante vivano una alle Canarie e una sul Lago Maggiore, Pamela e Michela restano unite da una pazza amicizia e dal potere dei sogni.

Per oggi è tutto!
A presto

Luce <3

Recensione serie "Honorable Men", J D Hurt

Autrice: J D Hurt
Titolo: Il Conte di Long Island
Serie: Honorable Men #1
Prezzo: e-book 2,99

Link d'acquisto: QUI













1) Tony
Prologo.
Nel 2000 gli eventi esterni mi interessavano poco; la società che cambiava era solo una serie di immagini slegate in televisione. La globalizzazione, Internet, le elezioni presidenziali con l’avvento di Bush junior al potere che ululava di voler sistemare l’America, per quelli come me, non avevano alcun peso. Per quanto mi riguardava sarebbe potuto succedere in un altro mondo o in un altro millennio.
La mia situazione non cambiava.
Mia madre, Sonia Mancuso, sarebbe rimasta morta ammazzata da un compagno che ci aveva sempre picchiati; mio padre sarebbe restato uno sconosciuto picciotto siciliano che aveva avuto l’avventura di una notte con Sonia.


Trama
L’ho vista in culla e subito con lei si è creato un legame. All’epoca mi chiamavo Tony Mancuso. Ero solo un piccolo delinquente desideroso di scalare le vette della mafia newyorkese, ma volevo aiutarla. Tenerla con me, proteggerla per sempre. Non sapevo che quel legame sarebbe diventato un mistero che mi avrebbe condannato alla prigionia per diciassette anni, distrutto nel corpo e nell’anima. Ora sono tornato; il mio nome non è più Tony. Io sono il Conte di Long Island e devo dipanare quel mistero per potermi vendicare.
Lei si chiamava Camille. Adesso è Rose; un frutto proibito. Ma il suo nome non conta più e neppure la giovane età, perché è diventata la piccola parte di una realtà molto più grande. La guerra contro i clan di New York.
Da bambina la mia vita era una musica che suonava sempre più lieve. Mi limitavo ad esistere. Mia madre, mio nonno, il mio clan scandivano ogni minuto del mio tempo. Mi dicevano: “è colpa della Mafia. Devi rassegnarti”. Finché ho scoperto che era tutta una bugia. Allora sono scappata. Credevo che sarebbe stato facile perdermi nel mondo e capire chi sono veramente, ma poi è comparso lui: il mostro, l’adulto che vuole distruggermi. Il Conte di Long Island. Pensa di addomesticarmi, ma io sono stata prigioniera, mai ingenua. E imparo in fretta. Grazie a lui ho capito che non esiste gloria facile. Ci si deve scontrare col sangue, con le ossa. Mi chiamo Rose Capascio e ora sono pronta.
Pronta per la guerra contro il Conte di Long Island.

Nota dell’autrice: Il Conte di Long Island è un mafia, forbidden, suspense romance dai risvolti dark. E’ il primo volume autoconclusivo della Honorable Men Series. Contiene tematiche delicate e, talvolta, scabrose. Se ne consiglia pertanto la lettura a un pubblico adulto e consapevole.



Don Vito stringe il collare del clan e della figlia; Dora serra le
catene della mia prigionia.
Per anni ho accettato questa situazione come si accoglie la propria
croce: mi dicevo che l’amore ossessivo ed egoista di mia madre e l’odio
inspiegabile di mio nonno erano dovuti al mondo mafioso del quale
eravamo tutti vittime e carnefici. Ma l’ho detto: talvolta basta un niente
per farti cadere il velo dagli occhi.


Recensione


Buongiorno e bentornati con la recensione del primo volume della serie "Honorable Men"; ringrazio l'autrice per l'invio della copia digitale. J D Hurt ha creato un'altra storia che ti tiene incollato alle pagine; una volta iniziato non te ne stacchi più; protagonisti sono Tony Marcuso un ragazzino che viene usato dalla famiglia per scopi personali, Il Conte di Long Island, un uomo che ne ha subite di ogni e cerca vendetta verso due famiglie: I Marcuso e i Caspacio; lei, un tempo si chiamava Camille, ma dopo essere stata rapita viene chiamata Rose. Siamo nel mondo della mafia, dove il ricatto e la vendetta sono all'ordine del giorno; i segreti non sono fatti per essere mantenuti; l'ho detto e ridetto:  LA VERITA' VIENE SEMPRE A GALLA, e anche nel caso di questa storia è così. Il romanzo è forte, mai banale o scontato, ogni cosa è scritta per un motivo; volete sapere se Rose e il Conte avranno il loro lieto fine? Volete sapere quale segreto lega i Marcuso e i Caspacio? O qual è il segreto più oscuro di Tony aka il Conte e Rose? Sorry, dovrete leggere il romanzo! Ora passiamo ai personaggi secondari: ben descritti, utili alla storia, ma appunto secondari; per saperne di più, dovremo aspettare il loro volume; i loro nomi? Eva, Rodrigo e Darko; se  Tony e Rose vi hanno fatto emozionare quanto a me, credo proprio che Darko, Rodrigo ed Eva faranno la stessa cosa.



La mia valutazione

Alla prossima

Luce <3



E’ la guasta bellezza dell’uomo che ci attende sulla soglia della villa a
distruggere ogni promessa di vita nuova.
Perché dentro di me lo so; non ho neppure bisogno di ascoltare la voce
del traditore che mi siede accanto quando spalanca la portiera della
macchina e strilla: “Conte! La chica è tutta tua. Il più bel regalo da parte
dei Toros Locos. Ho dovuto guidare questa merda di macinino per
convincerla a salire!”
Mi trovo di fronte al Conte di Long Island!
La figura imponente si allontana dalla soglia; si avvicina alla
macchina con passo felpato. L’occhio sano mi scruta oltre il finestrino
abbassato.
“Benvenuta nella tua nuova casa, Rose” la voce è un’estensione di lui.
Roca, asciutta.
Pericolosa.
“Spero che ti piacerà, starai qua con noi per un po’ di tempo”.
Si parla sempre del fuoco dell’inferno, ma se il diavolo esiste deve
essere questo. Una creatura oscura fatta di ghiaccio.
“Non voglio stare all’inferno! Non può finire così la mia fuga da
casa!” con una manata spalanco la portiera; mi getto fuori dall’abitacolo.




mercoledì 8 aprile 2020

Recensione "Alexander - il Dhampyr", Chiara Kiki Effe

Autrice: Chiara Kiki Effe
Titolo: Alexander - il Dahmpyr
Prezzo: cartaceo 10,90

Link d'acquisto: QUI








«Ebbene, eccomi, marito» proferì, depositandogli un casto bacio sulle
labbra e poi distolse lo sguardo.
«Vi sentite bene? E il nascituro come sta? La levatrice è già venuta?» le
chiese.
Elizabeth annuì: era impaziente quanto il consorte di tenere tra le braccia
il bambino che portava in grembo da quasi nove mesi

Trama
Rebecka Landi, a trent’anni, è un affermato agente letterario. Durante una vacanza ad Antibes, viene invitata al Festival di Cannes, per assistere alla proiezione di un film realizzato dalla Cavendish Project. Alexander Cavendish, III duca di Devonshire, è un Dhampyr, figlio di un vampiro e un’umana, creato per cacciare le creature della notte ed epurare il mondo dalla loro presenza. Quando Rebecka lo conosce avverte da subito una strana consapevolezza: è certa di sapere tutto di lui. Alexander ha fascino e lei ne rimane ammaliata. Eppure, è sicura che non sia solo attrazione, quella che prova.A volte l’amore, quello eterno, va oltre le regole, il tempo e la morte.



«Avrei voluto darlo alla luce a casa nostra, però. Non qui, in questa terra

a me sconosciuta. In questo luogo buio e… dimenticato da Dio!» si lasciò
sfuggire con una veemenza che poi svanì com’era arrivata. Alzò gli occhi
verso l’uomo che amava, cercando in lui la ragione per affrontare l’ultima
fatica.
«Lo so, mia amata, ma solo sull’isola Kampa il piccolo potrà crescere e
imparare a convivere con ciò che è. Metà umano, metà vampiro: un
Dhampyr. Un miracolo.»


Recensione

Buongiorno e bentornati sul blog con la recensione del romanzo "Alexander - il Dhampyr" di Chiara Kiki Effe; una storia per intrecciarne due. Da una parte quella di Alexander e Marja, dall'altra Alexander e Rebecka; probabilmente vi chiederete come sia possibile che due storie diventino una; semplicemente intrecciandosi. Passato e presente, Alex del passato e Alex del presente, due donne, due amori, un solo modo per far tornare una delle due; ma Alex lo farà? Per saperlo dovrete leggere questo libro; Chiara ha creato una storia che si legge in poco tempo, ti prende dall'inizio alla fine; un mix di passato e presente per capire la vita di Alex.
Non posso dire altro senza spoilerare, Alex è metà umano e metà vampiro; Rebecka è umana, una storia d'amore che vi trascinerà tra le sue pagine.


La mia valutazione


Alla prossima

Luce <3


«Buonasera» replicò quindi, «sono Rebecka Landi» si presentò, tendendo
una mano verso di lui e cercando di nascondere quella sorta di timidezza
che avvertì montarle dentro così, all’improvviso.
«Lieto di conoscerla. Alexander Cavendish, per servirla» la salutò con
voce profonda.
«Il piacere è mio, Vostra Grazia» mormorò, cercando di ricordarsi come
rivolgersi a un nobile

martedì 7 aprile 2020

Cover reveal "Attraverso lo specchio", Giada Obelisco

Buon pomeriggio  e bentornati sul blog con un nuovo cover reveal

Titolo: Attraverso lo specchio

Autore: Giada Obelisco

Editor: Diego Di Dio

Uscita: 7 aprile 2020

Prezzo: 2,99 e-book














Trama

 Robert e Megan Jordan sono ancora la coppia perfetta: lui capo della polizia di Portland con un passato da agente dell’NSA, lei specializzanda in pediatria ed ex ladra di gioielli. Sposati ormai da due anni, hanno accantonato la vita avventurosa e sognano di allargare la famiglia.

Questo fino al giorno in cui un biglietto con solo tre parole: “Veracruz, diciotto novembre” cambierà tutto e li trascinerà in una trappola senza uscita.

Paige Maxwell è la donna che nessuno vorrebbe incontrare: bellissima, glaciale e incapace di dire la verità. Ma, attraverso lo specchio, si intravede un’altra ragazza, quella che nasconde i libri in soffitta, che studia di nascosto e sogna di cambiare il mondo.

Ma qual è la vera Paige? E in che modo i suoi segreti e le sue bugie la porteranno a Veracruz, il diciotto novembre?

  In un’avventura folle tra Messico e Caraibi, tra passato e presente, Robert e Meg capiranno che l’unico modo per sopravvivere sarà proprio scoprire chi è davvero Paige: la loro rovina o la salvezza?


Per oggi è tutto

A presto

Luce <3

[Review Tour] Recensione dilogia "Raching Hearts", Lady D




Autrice: Lady D
Titolo: Iceman (Raching Hearts #1)
Prezzo: cartaceo 12,00  e-book  2,99

Link d'acquisto: QUI

Dilogia Raching Hearts:
1)Iceman
2)You are unforgettable







“Vedi Nina, Alexandra sa chi sei e che mi interessi. La scopo da un paio di anni, ultimamente l’ho fatto soprattutto per avere informazioni su di te”, continuo a ridacchiare. “Adesso capisci perché stamattina ti guardava in quel modo?”

“Oddio”, impreca allibita, portandosi una mano sulla fronte.

“Te lo dico francamente bambolina, mi sono scopato tutte quelle che lavorano qui”, confesso sfacciatamente.

Trama
Freddo, sfrontato e pieno di sé.
Il suo vero nome è Matias Quinn, ma tutti lo chiamano Iceman: un ex pilota di rally, con gli occhi di ghiaccio e il cuore spezzato, che lo ha portato a chiudere definitivamente con le relazioni. Ma non ha fatto i conti con Nina Williams, una miscela esplosiva di pericolo e adrenalina.
Una donna forte, diversa da tutte quelle che frequenta abitualmente e che rischia di far collidere il suo mondo.
Ogni pilota ha il suo limite e forse quello di Matias sarà proprio Nina.
La loro sarà una competizione spoglia di ogni freno inibitorio.
Uno scontro totale, un corpo a corpo appassionante, dove entrambi spingeranno sull'acceleratore, senza nessun timore di perdere.
Eppure, ogni gara nasconde un imprevisto e quella di Iceman non sarà da meno.
La verità, che si cela proprio dietro il traguardo, rischia di sgretolare l'unica possibilità che Matias ha di aggiudicarsi la vittoria.

⚫ICEMAN è il primo volume
della dilogia RACING HEARTS⚫


“Sto per scoppiare”. Prendo la sua mano e la porto sull’erezione. “Voglio sfondarti.”

“Sfondarmi?” sussurra, accarezzandomi.

“Sfondarti”, ripeto, afferrandola dall’estremità dello gilet e baciandola ancora una volta.



Recensione

Buongiorno e bentornati sul blog con la recensione della dilogia "Raching Hearts" di Lady D; una storia d'amore che nasce sulle macchine; una corsa automobilistica che non finisce mai (sia in senso lato, che metaforico); se all'inizio sembra una sorta di 50 sfumature, mi spiace deludervi MA NON SARA' COSI'! Perché questa storia d'amore, nasce grazie ai motori, ma è anche intrisa di una sofferenza unica, che riguarda principalmente il protagonista maschile, Matias Queen, meglio conosciuto come Iceman (sì, lo so, è anche il titolo del romanzo!). Gli occhi di ghiaccio di Matias si scontrano con quelli di Nina grazie a un collaudo per la macchina; credo sia inutile dirvi che dopo Matias fa di tutto per trovarsi negli stessi posti di Nina e che tra i due scatta una scintilla destinata a non spegnersi mai; ma sapete come vanno queste storie no? Non si può avere amore senza ostacoli, e nel loro caso quest'ostacolo ha un sesso, e un nome; sesso: femmina; nome: Katie, altrimenti detta l'ex di Matias che gli ha spezzato il cuore in un modo che non auguro a NESSUNO E MAI NELLA VITA, possibilmente! Tra una corsa e l'altra, una gita a casa dei genitori di lei, che porta a galla segreti mai svelati (per lo meno non a Nina), la stronza ci mette lo zampino e attua minacce preoccupanti. 
Non posso dirvi altro, soprattutto se volete leggere di questi due amanti dei motori, ma sappiate che Lady D ha dato vita a due personaggi e a una storia fuori dal comune, altra cosa: il finale vi lascerà con il fiato sospeso finché non leggerete il seguito. A proposito: MA QUANDO CAVOLO ESCE???



La mia valutazione


“Dio, che meraviglia”, grugnisce, facendo sue le mie labbra con un bacio ardente. Mi svuota e mi riempie di nuovo. Lo ripete per un numero imprecisato di volte, sempre più forte, sempre più veloce.


6° tappa blogtour "Questa volta no", Ingrid Rivi

Buongiorno e bentornati sul blog con la 6° tappa del blogtour di "Questa volta no", di Ingrid Rivi






E con oggi abbiamo concluso il blogtour!

A presto

Luce <3

lunedì 6 aprile 2020

[Review Party] Recensione "Il silenzio dei tuoi occhi", Lorena Nigro

Autrice: Lorena Nigro
Titolo: Il silenzio dei tuoi occhi
Prezzo: e-book 2,99

Link d'acquisto: QUI





“Lei poteva scegliere di salvarmi o farmi a pezzi.”

Trama
“Lei poteva scegliere di salvarmi o farmi a pezzi.”
Alcune vite sembrano avere già una direzione ben precisa, alcuni percorsi sembrano essere senza via d’uscita. Lo sa bene Allye Scott, impegnata a seguire le orme ingombranti di un padre avvocato e determinata a realizzare tutti i suoi sogni. 
Alcune vite, invece, sembrano essere sempre sul punto di farti fallire, vederti crollare, impedirti di essere felice. Lo sa bene Andrew Collins, troppo occupato a nascondersi e a nascondere il proprio passato per avere il tempo di innamorarsi. Ma se una di quelle vite già scritte, un giorno, si scontrasse con una di quelle ancora tutte da raccontare? Quando Allye ed Andrew inciamperanno l’uno nei progetti dell’altra, l’attrazione tra loro sarà così innegabile da creare l’incastro giusto per due mondi così diversi. Perché sì, l’amore fa così: sconvolge ogni piano e fa crollare ogni certezza. Ma per ogni cosa c’è un tempo, per ogni storia un momento e il segreto che lui deve custodire sembra essere più importante perfino di quello che prova per lei e allora allontanarsi sarà l’unico modo per tenere entrambi al sicuro.
Un solo consiglio: mettete da parte la ragione e perdetevi tra l’inchiostro nero sulla pelle di Andrew, capace di raccontare tutto il silenzio, che solo gli occhi di Allye sapranno ascoltare…
Fa il suo esordio in casa Brightlove (Pubme) Lorena Nigro, con un amore pronto a stravolgere tutti i vostri piani e le vostre verità. Perché ci sono storie che solo gli occhi di chi ami davvero sono in grado di raccontare, senza nemmeno fare rumore.

La Brightlove seleziona e pubblica romanzi inediti di genere Young Adult, New Adult e Chick lit

«Che cazzo guardi?» Rabbrividii, era percettibile il fatto che non fosse
proprio sobria. Udii una voce. «Avanti, Jessy, lasciala stare. È solo una
fottutissima figlia di papà.»
«Appunto, Andrew. Devo lasciare che questa troietta mi guardi con
quell’aria disgustata?»
E poi ebbi una visione: lui. Come aveva detto che si chiamava? Un
ragazzo dall’aspetto conturbante, alto, spalle larghe, braccia tatuate e un
corpo che non lasciava nulla al caso. Gli occhi, due splendidi caramelli
fusi, erano intensi e arroganti, contornati da capelli castano scuro,
sistemati su un lato. Il suo viso aveva un’espressione dura, le labbra
carnose e ispide davano conferma della sua pericolosità. Deglutii così
forte che pensai avessero sentito tutti la mia difficoltà a respirare.
I nostri sguardi si incrociarono e non appena intercettò le mie iridi, un
sorriso malizioso comparve sul suo volto. Poi diventò serio
all’improvviso.

Recensione

Buongiorno e bentornati sul blog con la recensione del romanzo "Il silenzio dei tuoi occhi" di Lorena Nigro; Il silenzio dei tuoi occhi parla di Andrew e Alley, due incastri perfetti. Ho amato Alley, ma soprattutto Andrew che pagina dopo pagina ti fa capire che il passato, può evitare di condizionarti solo affrontandolo. Lui ha subito un trauma che l'ha portato a innalzare dei muri, ma ci vorrà Alllye la ragazza occhi smeraldo, per far cadere i muri che il ragazzo occhi caramello, si è costruito con tanta fatica.
I colpi di scena sono tanti, il libro tiene incollati alle pagine, fino alla fine; ho adorato anche il capitolo extra, che è totalmente dalla parte di Andrew.
Non dirò altro per evitare spoiler, ma forse per alcuni di voi sembrerà la solita storia: lui stronzo fino al midollo (o simili), lei dolce, che poi lo cambia.

La mia valutazione

Alla prossima

Luce <3

Rimasi pietrificata. Andrew era nel bagno ed eravamo soli. Per di più,
era il bagno delle donne. Iniziai a sudare freddo e la preoccupazione si
impossessò di me. Cercai di calmarmi, mi immersi nelle due pozze di
caramello e il suo sguardo mi pietrificò.
«Che cosa vuoi?» Farfugliò la mia voce tremante.
Lui mi guardò con un ghigno divertito, e poi parlò. La sua voce era
profonda, graffiante, impertinente e pericolosamente seria.
«Devi stare alla larga da me, le ragazzine come te possono farsi male.»
Si avvicinò a me e io indietreggiai, così tanto da sbattere contro il
muro, portò la bocca verso il mio orecchio e, con un lieve fiato che mi
fece rabbrividire, mi disse:
«Se non fosse per il tuo dolce faccino, ti avrei già fatto urlare il mio
nome. Ti avrei fottuta in questo squallido cesso.»

5° tappa blogtour "Questa volta no", Ingrid Rivi

Buongiorno e bentornati sul blog con la 5° tappa del blogtour di "Questa volta no", di Ingrid Rivi





Questa è la penultima tappa!

Luce <3

domenica 5 aprile 2020

4° tappa blogtour "Questa volta no", Ingrid Rivi

Buongiorno e bentornati sul blog con la 4° tappa del blogtour del nuovo libro di Ingrid Rivi



Andrea Vittoria
Andrea è diversa, diversa da tutte le altre e lontana anni luce dalle “mangiatrici di uomini”. Lei è quella che arrossisce e s’imbarazza per gli apprezzamenti, che sfugge agli sguardi troppo intensi e maliziosi. Sembra quasi voler sparire, non farsi notare e, questo, spiegherebbe il suo aspetto trasandato: assenza totale di tutto, vestiti troppo ampi e capelli cortissimi.
Andrea si è abituata a restare nell’anonimato per sopravvivere e lei è sopravvissuta salvaguardando la sua dignità di donna. E adesso che è diventata adulta, lo scudo iniziale si è trasformato in una corazza che le si è cucita addosso. Una seconda pelle da cui si sento protetta.
Andrea: «Non posso vivere di sogni. Ma posso vivere la realtà con qualcuno disposto a trasformare ogni singolo giorno in un sogno bellissimo. Qualcuno che mi veda per ciò che sono, una ragazza che ha trovato la felicità in un paese sperduto, a pochi chilometri dall’autostrada, dove le persone si conoscono tutte come in una grande famiglia e dove il ciclo delle stagioni, come quello della vita, viene ancora rispettato».


Patrick
È uscito vittorioso da un’adolescenza difficile, da una famiglia allo sbando, da una madre assente e un padre prima alcolizzato e poi dipendente dal gioco d’azzardo.
La sua famiglia si è trasformata in un grosso bluff e in una grande fregatura. Allora, ha preferito restare da solo, anche se alla soglia dei quarant’anni lo spettro della solitudine aleggia nell’aria come una condanna.
La natura è ingiusta, ma con lui è stata addirittura eccessiva: eccessivamente magnanima di particolari perfetti.


Patrick: «Non mi piacciono le donne problematiche, con un passato ingombrante, non sono fatto per offrire una spalla sulla quale piangere. Andrea dà la sensazione di portarsi un enorme peso addosso e, se fossi furbo, prenderei le distanze, ma invece cosa faccio? Senza rendermene conto mi offro di tenderle una mano».


Per oggi è tutto, a presto

Luce <3

sabato 4 aprile 2020

3° tappa blogtour "Questa volta no", Ingrid Rivi

Buon pomeriggio  e bentornati sul blog con la 3° tappa del blogtour di "Questa volta no", di Ingrid Rivi

Autrice: Ingrid Rivi
Titolo: Questa volta no
LINK ACQUISTO: https://www.amazon.it/Questa-volta-No-Ingrid-Rivi-ebook/dp/B0869GFLYR/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=ingrid+rivi&qid=1585232206&sr=8-1














TRAMA

Quello che Andrea nasconde è un passato doloroso da cui fuggire il più lontano possibile. Quello che Patrick non riesce ad ammettere nemmeno a se stesso è il desiderio di cambiare vita. Andrea e Patrick, una ragazza e un ragazzo che non avrebbero nulla in comune se solo il destino non avesse intrecciato le loro vite ancora prima di farli conoscere. Ed è a Pian del Voglio, un piccolo paesino incastonato come una pietra preziosa sull’appennino bolognese, che i due s’incontreranno grazie al loro legame con un’anziana signora e il suo pappagallo chiacchierone. Sullo sfondo di un paesaggio suggestivo avvolto dalla neve, le vicissitudini di Andrea e Patrick vi faranno riflettere, ridere, commuovere e sperare lungo un percorso tortuoso che entrambi dovranno percorrere per raggiungere l’unica cosa che desiderano: la felicità.









Estratto:
Fuori è buio, l’aria è fredda. La neve non ha ancora smesso di scendere da questo pomeriggio ed è uno spettacolo. Ogni cosa, alberi, case, macchine, panchine, è ricoperta da un manto candido e cristallino che sembra riflettere la luce dei lampioni e, nelle zone più buie, quella della luna. E tutto, in questa notte stellata di metà gennaio, mi riporta indietro a dieci fa quando, se non fosse stato proprio per la neve, avrei proseguito la mia strada alla volta di Bologna, senza aver nemmeno mai saputo dell’esistenza di questo piccolo ma fantastico paesino, sperduto tra le montagne appennine: Pian del Voglio.


Per oggi è tutto, a presto 

Luce <3

[Review Party] Recensione "Latens Somnia", Penelope White

Autrice: Penelope White
Titolo: Latens Somnia
Prezzo: cartaceo 8,84   e-book 1,99

Link d'acquisto: QUI














Passo l’unghia laccata di rosso sulle labbra e immagino sia lui a farlo, mentre chiudo gli occhi e mi lascio andare alla fantasia

Trama
12 protagoniste diverse, fisicamente e caratterialmente.
12 sogni differenti che contraddistinguono ognuna di loro.
12 diversi atteggiamenti e temperamenti.
Ma un solo ed unico filo rosso che collega il tutto: i sogni latenti.
Latens Somnia è proprio questo: una raccolta di racconti di donne che, al di là di qualsiasi pregiudizio, maschilismo e moralismo sociale, realizzano i loro sogni erotici più oscuri e nascosti...
E tu? Cosa nascondi nei meandri della tua mente...



Poi è solo questione di secondi: improvvisamente sento l’atmosfera cambiare: da dietro, la mano di Vins mi sposta di lato i capelli, mentre le sue labbra si depositano sul mio collo. D’istinto, come sempre, chiudo gli occhi e inclino la testa per espormi ancora di più a lui. La sua mano sinistra continua a tenerli scostati, mentre, con la destra, mi accarezza il fianco, sfiorando la pelle da sopra il pizzo rosso velato. Ma sono due mani in più che mi risvegliano dal mondo di eccitazione in cui stavo per entrare.


Recensione

Buongiorno e bentornati sul blog con il Review Party del nuovo romanzo di Penelope White; ringrazio Arianna di Onlybookslover per avermi inclusa in questo review.Penelope ha scritto 12 racconti, tutti diversi, con protagonisti diversi, che vi faranno vedere le stelle. Alcuni forse sono più violenti di altri, ma essendo racconti erotici penso sia normale, no?
Tutti i racconti sono ricchi di particolari, così tanto che è impossibile non immaginarsi OGNI SCENA!
Non posso entrare nei particolari se no rischio spoiler; ogni storia ha un suo perché, fatevi trasportare dalle 12 donne, da queste 12 storie e sicuramente non avrete più voglia di stare in casa! Se siete sposate, beh, preparatevi a far ammattire vostro marito/moglie o chi per loro.




La mia valutazione


Alla prossima

Luce <3


Respira Abigail, non farti prendere dal panico, e menti spudora-tamente alle tue due migliori amiche!
Cavolo, non ci riesco!
“Ok, sì, li ho visti!”, ammetto, liberandomi da un peso infinito che gravava sul mio petto da giorni.
“E loro ti hanno vista?”, domanda Alissa incuriosita.
“Sei pazza? Mi sarei già seppellita viva a quest’ora! Mi trattano praticamente come se fossi la loro sorellina più piccola e io che li sbircio da dietro la porta come una voyeur!”, mi sfugge e me ne pento subito dopo.
“Brutta maiala che non sei altro! E cosa facevano? Chi scopava chi?”, domanda Coline ridendo, mentre mi lancia il suo asciugamano bagnato