martedì 16 maggio 2017

Recensione "Il sogno di Talitha"; Licia Troisi

Autrice: Licia Troisi
Titolo: Il sogno di Talitha (Regni di Nashira #1)
Prezzo: cartaceo 9,07 e-book 6,99

Link d'acquisto: QUI



Saga I Regni di Nashira:
0,5) Nascita di un ribelle
1) Il sogno di Talitha
2) Le spade dei ribelli
3) Il sacrificio
4) Il destino di Cetus









Trama



Nashira è un mondo in cui l'aria è il bene più raro: solo gli immensi alberi che ricoprono l'impero di Talaria possono produrla e un'arcana pietra è in grado di trattenerla. Tutte le città vivono alla loro ombra, e un antico dogma impedisce agli abitanti di osservare direttamente il cielo e i suoi due soli.
È così che Talitha, figlia del conte del Regno dell'Estate, è sempre vissuta, finché la morte improvvisa dell'amata sorella non la costringe a prendere il suo posto in monastero. Ma Talitha è una combattente e quella vita, con i suoi intrighi e le sue proibizioni, le va stretta: il suo destino è la spada, e con il fedele schiavo Saiph progetta di fuggire. Non sa ancora che le sacerdotesse proteggono un segreto: il mondo sta per essere distrutto, minacciato da un male che presto trasformerà ogni cosa in un incubo di fuoco, e solo un essere di razza sconosciuta, imprigionato e nascosto come eretico, sa come salvarlo.
In un universo rigidamente diviso tra schiavi e uomini liberi, fede e dubbio, verità e oscurantismo, Talitha dovrà affrontare un viaggio fino alle terre più fredde di Talaria e trovare l'unica risposta in grado di salvare Nashira.







Recensione

Buongiorno a tutti! Oggi volevo parlarvi del primo volume di una serie che forse avete già letto, ma non posso saperlo. 
Si tratta de "Il sogno di Talitha", primo volume della serie I Regni di Nashira di Licia Troisi; probabilmente la riterrete una serie per bambini, ma secondo me è valida per qualsiasi età; detto questo, passiamo a recensire il libro.
Talitha vive a Nashira, regno in cui l'Aria è l'elemento fondamentale per sopravvivere nel suo paese, ma quando rivede sua sorella, rimasta lontana perché votata al monastero di Messe, la vede malata e la sorella arriva a morire, non si sa bene per quale motivo; almeno, questo pare all'inizio. Lebitha però ha lasciato alla sorella indizi che la porteranno a capire perché Lebitha sia morta e cosa sta succedendo veramente al loro mondo; perché a Nashira NESSUNO può vedere il cielo a occhio nudo; le sacerdotesse hanno sempre fatto in modo che nessuno capisse quanto fossero in pericolo, visto che Cetus è il sole buono, ma che sta per essere inghiottito dal suo nemico, Mirva. Talitha scopre la verità, ma questo la porta ad essere costantemente in pericolo e a dover scappare per andare a cercare l'eretico che sa perfettamente cosa succede a Nashira.
Durante il viaggio, accompagnata dal suo fedele servo Saiph, Talitha ne passa di cotte e di crude, ma qui siamo solo all'inizio della sua avventura; ci sono altri tre libri, per arrivare a scoprire cosa succederà a Nashira. 
E io a questo punto chiudo, per non svelarvi altro.




La mia valutazione

5


"Nel piccolo spazio della cava c’era una ragazza inginocchiata a terra. Il volto era bianco,
ma segnato da strisce più scure. A terra, il petto che a malapena si alzava e abbassava, un
ragazzo appartenente alla razza degli schiavi. Ma soprattutto, stretta tra le dita della
ragazza, c’era lei. La spada. La sua spada. Si sporse troppo e un frammento di ghiaccio si
staccò dalla parete tintinnando a terra. La ragazza scattò.
«Chi è là!» gridò, la spada tesa in avanti.
Lui l’afferrò per un pugno, glielo torse, le fece cadere la spada di mano. Tutto in un
unico, fluido movimento. La ragazza sgranò gli occhi e spalancò la bocca, ma lui gliela
tappò.
«Zitta. Se urli vi troveranno.» «Sei tu…» mormorò.
«Mi conosci?» La ragazza annuì. «Sei l’eretico che viene dal deserto.» «Allora saprai
anche dirmi dove hai preso la spada.» «Quale spada?» L’eretico fece un mezzo sorriso e la
scrutò. I suoi occhi erano di un verde abbagliante. «La mia spada, quella con cui volevi

ferirmi.» Talitha lo guardò incredula. «Verba…» disse in un soffio."




Alla prossima
Luce <3

vi ricordo di iscrivervi come LETTORI FISSI al blog, per aiutarmi a crescere e per non perdervi nessuna recensione

1 commento:

  1. Push me up against the wall and do dirty things to me. Hey, i am looking for an online sexual partner ;) Click on my boobs if you are interested (. )( .)

    RispondiElimina